Alliste da Renna a Venneri: deciso

2053
Da sinistra, il vicesindaco uscente Antonio Venneri e il capogruppo pd Daniele Fersini
Da sinistra, il vicesindaco uscente Antonio Venneri e il capogruppo pd Daniele Fersini

ALLISTE. «La maggioranza è compatta e scenderà unita alle prossime elezioni». Antonio Renna (foto sotto) smentisce seccamente le voci su presunte spaccature all’interno di una compagine di governo che ha retto senza grossi scossoni per dieci anni. La lista di centrodestra ad Alliste sarà capeggiata dall’attuale vicesindaco, l’ingegnere Antonio Venneri, il più votato cinque anni fa. «In molti – continua Renna, al termine del suo secondo mandato – hanno chiesto la mia presenza in lista, subordinando la loro candidatura alla mia. Non avrò problemi a ricandidarmi. Il nostro è un gruppo legato, oltre che dalla politica, da una forte amicizia». Gli assessori uscenti dovrebbero tutti essere presenti, mentre sono al vaglio le candidature di alcuni giovani.

Tutto da definire in casa pd, oppositori uscenti ma che non escludono la loro presenza nella lista della maggioranza. «Se ci sarà una convergenza su idee e progetti – afferma il capogruppo dei “Democratici per Alliste e Felline”, Daniele Fersini – non è un’ipotesi da escludere. Siamo comunque aperti a qualsiasi altra proposta che ci possa vedere coinvolti. Non mettiamo paletti a nessuno. L’unica preclusione è verso Sel, con cui i rapporti sono interrotti da tempo». La stessa Sel non si è ancora mossa, come conferma il segretario Luigi Crispino; l’esponente che nel 2011 si candidò a Sindaco, Manuela Coi, non partecipa più ai Consigli comunali «Siamo in attesa – aggiunge Crispino – di conoscere la decisione della Corte dei conti in merito alla situazione di dissesto». Starebbe lavorando alla formazione di una lista infine l’ex consigliere comunale Claudio Liviello, di Rifondazione comunista.
pensa Casarano a sfatare la regola che ad essere p