don-Marcello-SpadaGALLIPOLI. Sessantatre anni il prossimo 30 ottobre, 32 da prete e più della metà vissuti  nei reparti sanitari coi malati: questo l’identikit di don Marcello Spada (foto), cappellano presso il presidio ospedaliero “Sacro Cuore” di Gallipoli. Il religioso ha festeggiato l’anniversario della sua ordinazione l’8 settembre celebrando la messa di ringraziamento, proprio nell’ospedale, circondato dai volontari e dal personale ospedaliero, che non hanno voluto mancare all’appuntamento. Benvoluto da tutti, ha preso il posto di mons. Giorgio Chezza (ora primo consigliere presso la Nunziatura apostolica in Italia), e sta  proseguendo nell’opera di formazione dei volontari. Stare accanto al malato, infatti, e prestargli la dovuta assistenza, non è cosa da poco, ma con le giuste motivazioni del cuore, si ottengono risultati sorprendenti.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Pubblicità

Commenta la notizia!