Alessano – Tornano a suonare insieme Claudio Prima e Redi Hasa, al Larilò – Piccolo ristorante di Alessano, nella piazza dedicata a don Tonino Bello, giovedì 10 gennaio alle ore 21.30. Da sempre compagni di viaggio e creatori di nuovi progetti musicali, i due artisti porteranno in scena brani classici del loro repertorio, da sempre rivolto alla ricerca di connessioni tra la musica della tradizione e la sua naturale evoluzione lungo l’asse Italia-Albania, e inediti nati da una nuova collaborazione.

Sono numerosi i successi che impreziosiscono il curriculum di entrambi i musicisti. Nato a Tirana nel ’77, Redi Hasa inizia gli studi presso la Virtuos school of music per poi continuare all’Academy of arts della sua città natale. Vince una borsa di studio che lo porterà al Conservatorio Tito Schipa di Lecce e successivamente riesce ad affermarsi come violoncellista a livello nazionale, esibendosi per anni con Ludovico Einaudi.

Caludio Prima, leader e ideatore di numerosi progetti come BandAdriatica, Adria, Progetto Se.Me e Orchestra senza confini, è organettista, cantante, compositore, autore di colonne sonore, assistente di Goran Bregovic e Giovanni Sollima per la Notte della Taranta. Dal 2010 è solista dell’opera contemporanea Oceanic Verses di Paola Prestini.

Pubblicità

Commenta la notizia!