A Presicce-Acquarica i funerali di suor Amedea: a 93 anni scompare un'”istituzione” del paese

2996
Suor Amedea D’Angelo

Presicce-Acquarica – Presicce-Acquarica piange per la scomparsa di suor Amedea d’Angelo per tutti “Suor Amedea”, appartenente alle suore discepole di Gesù eucaristico”.

La camera ardente è stata allestita presso l’Hospice “Casa Betania” di Tricase dove la religiosa 93enne era da tempo ricoverata. Mercoledì 3 marzo la salma giungerà nella chiesa di “S. Andrea apostolo “ (località Presicce) alle ore 9 mentre il rito funebre sarà celebrato alle 15 dal vescovo della diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca mons. Vito Angiuli. Al termine della messa la salma proseguirà per il cimitero di Castelmauro (Campobasso) dove verrà sepolta presso la cappella di famiglia. Dal Molise suor Amedea giunse all’età di 18 anni ad Acquarica del Capo, presso la struttura dell’asilo “Suore discepole di Gesù eucaristico”, un luogo sereno di crescita, di formazione e di gioco per tanti bambini.

Educatrice per diverse generazioni

Nel paese suor Amedea è stata una vera e propria “istituzione”, conosciuta e amata da tutti, specie dai bambini, per il suo modo di agire sempre dolce e disponibile. In queste ore sono tanti i ricordi e le testimonianze di affetto, espressi anche sui social. Una presenza “costante e preziosa” per più di 70 punto di riferimento di diverse generazioni, prima ad Acquarica e negli ultimi anni a Presicce. Nei giorni scorsi il Comune aveva annunciato l’intenzione di conferirle la cittadinanza onoraria proprio per la sua “preziosa missione educativa”. In queste ore la comunità parrocchiale si unisce in preghiera e con affetto alle consorelle “Discepole di Gesù eucaristico”.
.