A Patù l’Infiorata colora di petali e fede il paese. Fedeli al lavoro nella notte. Tanti i turisti

7848

Patù – “I giovani ed il cammino” è il tema scelto per la sesta edizione dell’Infiorata di Patù realizzata in occasione del Corpus Domini. Il tappeto “fiorito” copre via Principe di Napoli per una lunghezza di circa 250 metri con dieci quadri realizzati. Per la buona riuscita dell’iniziativa, ormai conosciuta ed apprezzata non solo in Puglia, nel corso della notte scorsa si è attivata l’intera comunità cittadina. Ieri sera è stato il vescovo della dicoesi di Ugento-Santa Maria di Leuca. monsignor  Vito Angiuli, a benedire l’inizio dei lavori affiancato dal giovane parroco don Gianluigi Marzo.

«Questa notte è passata tantissima gente, molti turisti e soprattutto c’è stata un’intera comunità che si è prodigata nella realizzazione dell’opera ed ha affrontato la fatica e la stanchezza per creare un bel momento di comunione che vivremo con la processione del Corpus Domini», afferma il giovane parroco Don Gianluigi Marzo.

Tra i quadri realizzati, oltre ad immagini eucaristiche, ci sono anche alcuni capolavori d’arte come “La notte stellata” di Van Gogh, “Il bacio” e “L’albero della vita” di Klimt ma anche “L’uomo vitruviano” e il “Salvàtor mundi” di Leonardo Da Vinci. La scelta di apertura e chiusura dell’infiorata patuense non è stata casuale in quanto quest’anno ricorre il 500esimo dalla morte di Leonardo Da Vinci.

Pubblicità

«La perfezione umana rappresentata dall’uomo vitruviano di Da Vinci  trova il suo splendore massimo nel Salvator Mundi che raffigura il Cristo in tutta la sua bellezza umana e divina. Questo cammino – ha affermato il vescovo Angiuli – percorre tutte le giornate mondiali della gioventù e ricorda la centralità del messaggio cristiano. I  giovani sono chiamati a comprendere che l’essere uomini significa ritrovare anche Dio. Umanità e santità si coniugano insieme e coesistono».

Il tappetto di fiori resterà in esposizione per tutta la giornata di oggi e domani e potrà essere visitato in con concomitanza con festeggiamenti per San Giovanni Battista.

Pubblicità