A Parabita prendono il via i “Sabati maggiori” in vista della festa della Madonna della Coltura

1294

Parabita – Ufficializzato il programma dei “Sabati maggiori” dal 9 marzo al 13 aprile. Un percorso di preparazione che porta  alla festa liturgica della Madonna della Coltura del prossimo 4 maggio. Una ricorrenza tanto cara al popolo parabitano poichè, oltre a svolgersi 15 giorni dopo Pasqua, quest’anno si arricchisce del 70° anniversario dell’incoronazione del monolito della Vergine.

Come da tradizione, il primo incontro in programma per sabato 9 marzo, sarà rivolto alla famiglia del Santuario. Si proseguirà con quello dei giovani il 16 marzo e degli anziani il 23. Il 30 marzo, invece, sarà dedicato alla famiglia, mentre il 6 aprile, presso la basilica si riunirà il mondo della cultura, della scuola e delle associazioni cittadine. L’orario delle celebrazioni, prevede alle 17.30 la recita del rosario e la messa alle 18 presieduta dal rettore del santuario, padre Francesco Marino, con il canto del “Responsorio” e l’atto di affidamento alla Madonna.

Domenica 7 aprile alle ore 18.30, sarà la volta del mondo del lavoro come artigiani, commercianti, imprenditori, operai e professionisti. Il calendario si chiuderà sabato 13 aprile con gli agricoltori e il comitato festa. Per il secondo anno consecutivo, a guidare l’organizzazione della festa civile fissata per l’1,2 e 3 giugno (quest’anno in via del tutto eccezionale posticipata di una settimana data la vicinanza con le amministrative di fine maggio) sarà nuovamente il presidente Guido Russo.