A Parabita la “Giornata del benefattore” nel ricordo di mons. Aldo Garzia

595
Mons. Fernando Filograna (foto Raffaele Leopizzi)

Parabita – Ricorre a Parabita  la 26^ “Giornata del benefattore” indetta dal Centro di solidarietà “Madonna della Coltura” (presidente Fiorentino Seclì). L’appuntamento di giovedì 17 dicembre coincide con l’anniversario della scomparsa del vescovo Aldo Garzia avvenuta nel 1994. Il compianto presule di origini parabitane, sostenitore e benemerito della Casa, fu il primo pastore della diocesi di Nardò–Gallipoli, dopo la fusione delle due antiche sedi episcopali avvenuta il 30 settembre 1986.

Il programma (nel rispetto delle norme anti contagio) dopo la recita del Rosario alle 15.30 presso la basilica della Coltura (con il ricordo dei benefattori del Centro venuti a mancare nel corso dell’anno), vede la presenza del vescovo diocesano Fernando Filograna e del sindaco Stefano Prete.

Il progetto di solidarietà

Si potrà prendere visione dell’esposizione dei manufatti realizzati nell’ambito del progetto “Ci busca e dà, a mparatisu và”. Subito dopo, in segno di condivisione e di speranza,  verranno consegnati nelle mani del Primo cittadino, dei parroci delle tre comunità parrocchiali, del rettore della basilica della Coltura e al fondo diocesano “San Benedetto” dei buoni solidali da offrire a chi è nel bisogno.

Quest’anno la consegna di un dono simbolico ai nati nel 2020 avverrà ad un solo neonato, con la consegna e la benedizione delle foto delle palme illuminate della struttura. A chiudere il pomeriggio la celebrazione eucaristica delle 16 in memoria di monsignor Aldo Garzia e dei benefattori della struttura deceduti nel 2020.