A Gallipoli il Festival dell’informazione locale: tiene banco l’omicidio dell’imprenditore gallipolino Giovanni Mauro

530
Figilo a Gallipoli

Gallipoli – Prende il via a Gallipoli la quarta edizione di “Figilo”, il Festival del giornalismo locale organizzato da Caroli Hotels e da Piazzasalento. Alla presentazione di mercoledì 22 gennaio, alle ore 9, saranno presenti il direttore generale di Caroli Hotels Attilio Caroli Caputo, Felice Blasi vicepresidente del Corecom (Comitato regionale per le comunicazioni), Stefano  Minerva, Sindaco di Gallipoli e presidente della Provincia di Lecce e Fernando D’Aprile, direttore di Piazzasalento e ideatore del Festival.

A seguire il primo incontro formativo (aperto al pubblico) sul tema “Blogger, influencer, youtuber, giornalisti: tutti una stessa razza? Tra professioni vecchie e nuove” con Piero Ricci, presidente dell’Ordine ragionale e firma di Repubblica; il vicepresidente Felice Blasi (Corecom Puglia), Guido D’Ubaldo, segretario del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, la blogger Daniela Piscopo, e Adelmo Gaetani, già consigliere nazionale dell’Ordine.

Il caso dell’omicidio dell’imprenditore Giovanni Mauro

Altro tema affrontato (dalle 10,45 alle 13) sarà “Giornalismo e comunicazione pubblica: l’altra faccia dell’informazione al servizio dei cittadini nell’era digitale” con Sergio Talamo, direttore comunicazione e trasparenza Formez PA (Centro servizi, assistenza, studi e formazione per l’ammodernamento delle pubbliche amministrazioni), cofondatore di PAsocial, alla prima uscita ufficiale come presidente del Tavolo sulla riforma della comunicazione della Pubblica Amministrazione.

Novità vengono preannunciate sul caso relativo alla morte dell’imprenditore gallipolino Giovanni Mauro, aggredito il 19 settembre del 2012 nella sua abitazione di campagna, in località Macchiaforte, e morto in conseguenza di ciò il 2 giugno 2013: del caso irrisolto se ne parlerà nel pomeriggio, dalle 16 alle 19, con le criminologhe Roberta Bruzzone e Isabel Martina e gli avvocati Serena Antonella Gasperini (legata al “caso Cucchi”) e Daniele Fabrizi. Parteciperà anche Rita Mauro, figlia dell’imprenditore assassinato.

La conclusione con mons. Seccia

Il Festival proseguirà a Gallipoli sino a sabato 25 per concludersi domenica 26 a Trepuzzi con la messa celebrata alle 11.30 dall’arcivescovo di Lecce Michele Seccia nella parrocchia Santa Famiglia, preceduta dall’incontro con Vicenzo Corrado, direttore dell’Ufficio per le comunicazione sociali della Cei, nella giornata in cui la chiesa celebra San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti.

Novità assoluta e segnale di crescita: tutti gli appuntamenti di Figilo saranno trasmessi in diretta via Facebook.