A 111 anni muore ad Alezio la centenaria di Puglia. Nel santuario della Lizza i funerali di Carmela Villani

1846

Alezio – É morta ad Alezio l’ultracentenaria Carmela Villani. Lo scorso primo maggio, il traguardo delle 111 candeline le valse il titolo di più longeva di Puglia e terza d’Italia.

I funerali di nonna Carmela, aletina d’adozione perché nata a Presicce nel 1909, si svolgeranno quest’oggi alle ore 16 nel santuario della Lizza, nel rispetto delle disposizioni anti-contagio non sono consentite visite, né corteo e scambio di condoglianze.

L’ultimo compleanno senza la grande festa

Nell’ultimo compleanno (nella foto la festa per i 110 anni) il rammarico più grande delle figlie Cettina e Silvana e di tutti gli altri parenti fu quello di non aver potuto festeggiare in maniera adeguata una ricorrenza straordinaria. La signora Carmela aveva ereditato il gene della longevità dalla madre Elvira (originaria di Acquarica del Capo) che morì a 105 anni.

Grandi sfide hanno segnato l’esistenza della centenaria di Alezio che ha avuto modo di vivere sulla propria pelle il dramma di due guerre mondiali e ben tre epidemie, uscendo indenne dall’influenzaspagnola (1918-1920) e pure dalla più recente Sars, quando era ultranovantenne.