Parabita – Esperti a confronto nella città delle Veneri, nell’ambito del convegno “Vite dentro” (La detenzione come percorso di reinserimento sociale),  in programma  martedì 25 settembre alle ore 17. L’incontro si svolgerà presso la Sala consiliare di via Luigi Ferrari (al secondo piano della Casa comunale) ed è organizzato dai  volontari del Servizio civile nazionale insieme al Comune di Parabita e alla Asl di Lecce. Questo appuntamento, inoltre, si arricchisce della collaborazione dell’associazione di promozione sociale parabitana “Gestalt House” guidata dallo psicologo Luciano Provenzano. «L’iniziativa serve a farci  riflettere come il soggetto vive la sua condizione di detenuto e in che modo la società si relaziona nei suoi confronti e della sua famiglia» affermano i promotori. L’apertura  del dibattito sarà preceduta dai saluti istituzionali della Commissione straordinaria del Comune di Parabita.

Temi e relatori Nel corso della serata, saranno diversi i temi che verranno trattati dagli  illustri relatori. “Il ruolo del garante secondo la normativa vigente” sarà argomentato  dal garante regionale Pietro Rossi mentre Maria Mancarella, nelle vestii di garante del Comune di Lecce, illustrerà il tema “Diritti del detenuto a preservare e consolidare il rapporto con il nucleo familiare”. Lo psichiatra Giuseppe Gennaro si soffermerà, invece, sulle “Conseguenze psicopatologiche  della detenzione sul detenuto, sulla famiglia e sulle relazioni familiari”. Alla tavola rotonda sarà presente lo psicologo  Antonio Monittola che svilupperà il teme “Interventi  progettuali a sostegno della genitorialità in carcere e la possibilità di un eventuale  reinserimento all’interno del tessuto sociale”. Seguirà l’esposizione “Lavori socialmente utili e giustizia riparativa” a cura dell’avvocato penalista Gaetano Stea e la “Testimonianza degli interventi realizzati all’interno del carcere dall’associazione Papa Giovanni XXIII” di don Dario Donateo (di Parabita) oggi collaboratore presso la parrocchia “Trasfigurazione di Gesù Cristo” di Alliste. Il dibattito sarà moderato dall’avvocato Luca Laterza.

 

Pubblicità

Commenta la notizia!