Vitantonio Primiceri Fisico sì, ma nel Salento

by -
0 902

Vitantonio Primiceri

Casarano. È un ragazzo con la testa sulle spalle che, per nulla esaltato dall’ottimo risultato conseguito al liceo “Vanini”, guarda al futuro con le idee chiare.

Nessuna esitazione sulla scelta della facoltà: Fisica presso l’ateneo salentino. Il futuro è sempre un’incongita, ma Vito ha una certezza: non vorrebbe andarsene fuori dal Salento, vuole restare qui perché «non è giusto abbandonare la propria terra»

Singolare il lavoro di approfondimento che ha presentato agli esami:il giro d’Italia quest’anno dedicato ai 150 anni dell’Unità. Una scelta a lui congeniale (è appassionato di ciclismo) che gli ha permesso di spaziare nei contenuti storici, letterari, scientifici che da sempre costituiscono i suoi interessi maggiori.

«La prova di matematica un po’ difficile» dice. Il resto tutto bene. D’altronde chi ama la bicicletta è abituato a fare affidamento sulle proprie forze nella consapevolezza che gli esami non finiscono mai. Quello di maturità è solo il primo.

Commenta la notizia!