Viaggio nell’arte di Da Vinci, Metoxè presenta l’ultimo libro di Francesco Pasca

Francesco-Pasca-SANNICOLA. Si intitola “L-isa: appunti per il viaggio con il viandante e i suoi colori” il libro di Francesco Pasca, edito da Musicaos, che sarà presentato a Sannicola a cura dell’associazione Metoxè il 4 febbraio alle ore 19 presso la “Locanda dei viandanti” in via Regina Elena. La serata sarà presentata da Luciano Pagano con le letture di Mariaelena Tucci. La prefazione dell’opera è di Antonio Errico, il commento di Gianluca Garrapa. Francesco Pasca si dedica dal 1980 alla progettazione del linguaggio poetico-visivo detto della Singlossia nel racconto. Nel 1979 aderì al manifesto della Singlossia voluto dalla semiologa Rossana Apicella e con lei diede luogo a numerose iniziative dette della stagione post-poetica visiva, dei gruppi poetici nazionali, degli underground ’80. Nel 2005 ha pubblicato, “Parole Sparse – se i pensieri affollano la mente è utile…” (Editrice 5Emme), per la Editrice Il Raggio Verde ha pubblicato nel 2008 “Otranto – il Luogo delle parole – dialogo virtuale sulla scrittura di pietra” e nel 2009 “EU-Tòpos – mi disegni una parola? – la parola nominata”. Nel 2011 ha pubblicato “Il Gesto – Giano: idea di fili senza spessore” per Lupo Editore. Nel 2013 ha pubblicato “L’a-Thea (l’Uomo di Nazareth)” Editrice Il Raggio Verde. L’ultima opera è un viaggio nella pittura e nell’arte di Leonardo da Vinci e del suo capolavoro, un percorso con cui Francesco Pasca unisce l’odierno al passato, attingendo alla cosmologia, alla narrazione, dalla storia dell’arte al presente.

Commenta la notizia!