Una mano per il cuore di Charity: Arcobaleno su Tanzania di Gallipoli chiede aiuti

Lo staff medico di “Arcobaleno su Tanzania” in un precedente intervento 

Gallipoli – Nuovo impegno dell’associazione umanitaria “Arcobaleno su Tanzania” di Gallipoli che nel corso degli anni, con il suo operato, ha permesso a orfani, bambini e persone malate di vivere una vita con dignità e priva di sofferenze dovute a carenze mediche tuttora presenti nel loro Paese.

Per quanto fatto finora ringrazia i numerosi sostenitori dell’associazione il responsabile Giovanni Primiceri, originario di Alezio, annunciando il nuovo impegno che in questi giorni lo sta portando nuovamente in Tanzania. Il sodalizio con sede a Gallipoli aiuterà questa volta la piccola Charity, bambina di 14 mesi affetta da un problema cardiaco (difetto interventricolare più difetto interatriale, in sindrome di down), a raggiungere l’ospedale Giovanni XXIII di Bari per sottoporsi a un intervento di cardiochirurgia.

Le spese dell’intervento saranno sostenute dalla Regione Puglia, che ha collaborato anche nei precedenti casi a sostegno di simili iniziative. Le spese di viaggio, visto, assicurazione e fidejussione, nonché soggiorno e transferimento  Gallipoli-Bari, saranno sostenute dall’associazione “Arcobaleno su Tanzania.
Ancora una volta Giovanni Primiceri si appella al senso di umanità e alla sentita partecipazione dei suoi collaboratori per ridare alla piccola Charity la speranza di una nuova vita.

Gli estremi, per chi volesse contribuire a questa buona causa, sono: Arcobaleno su Tanzania Iban Bancoposta IT-76-E-07601-16000-000088217245; con versamento postale C. C. Postale 88217245; Banca popolare pugliese Iban IT 33 G 05262 79 671 CC0661199865. Causale: sostegno intervento di cardiochirurgia  per la bambina tanzaniana Charity Freedom.

Commenta la notizia!