Gallipoli – Giornata di navi da crociera sulla bocca di tutti a Gallipoli. Stamattina, causa mare grosso nel Canale di Otranto, ha abbandonato lasua meta (Otranto) ed ha virato verso la città sul versante jonico, quindi al riparo dai venti da nord la Silver Whisper, ancora attraccata al molo foraneo del porto commerciale, mentre i suoi passeggeri girovagano per il centro storico. Questo pomeriggio in rada è comparsa una “vecchia conoscenza”, il quattro alberi “Sea Cloud”, arrivato in porto già quattro anni fa. Oggi, non avendo trovato posto, si è dovuta accontentare di rimanere un poco fuori ma sempre alla portata degli sguardi dei curiosi e di chi invidia quei vacanzieri d’alto bordo.

La nave Sea Cloud è lunga 96 metri è fa infatti crociere di lusso. Non è potuto entrare nel porto perché la banchina era occupata dalla silver whisper. Sono scesi a terra una ventina di persone con le scialuppe. Proviene dal Montenegro, esattamente da Dubrovnik, e a differenza della Silver Whisper, la sua sosta a Gallipoli era prevista. La nave batte bandiera di Malta e domani, mare permettendo, prenderà la navigazione verso Otranto.

Anche quest’anno infatti Otranto è nei programmi di numerose imbarcazioni da crociera fino al 7 novembre prossimo. Grazie alla collaborazione dell’Amministrazione comunale e dell’Agenzia marittima Adriatic Shipping, il programma crocieristico è stato ancora più ricco rispetto agli scorsi anni. Tra i 31 approdi previsti, c’era anche il bellissimo veliero dell’omonima compagnia di navigazione tedesca fondata nel 1978: costruito nel 1932 e ristrutturato nel 2011, Sea Cloud ha 64 cabine per un totale di 120 passeggeri.

Pubblicità

 

Pubblicità

Commenta la notizia!