Un anziano di Gallipoli: “La spiaggia delle Fontanelle da ripulire”

by -
0 1094

Fontanelle

GALLIPOLI. Le Fontanelle, come erano e come sono purtroppo ora, come sono nella memoria di Biagio Perruccio, un 75enne gallipolino, e come appaiono oggi nella foto qui accanto. Il contrasto stridente si evince dalla lettura della lettera aperta che l’anziano ha scritto con il cuore in mano all’associazione subacquea “Paolo Pinto” chiedendo aiuto.

Dalla lettera vengono fuori brandelli di ricordi della spiaggia delle Fontanelle quando “il mare era limpido , di chiarezza cristallina, per non parlare a qualche metro di profondità trovavi tante qualità di erbe marine…”. Alla spiaggia tanto amata il signor Perruccio ha dedicato anche una poesia in cui il ricordo del mare che era una “perla” e della sabbia “pulita” si coniuga con la memoria di un tempo ormai irrimediabilmente  trascorso. Quando gli prende la nostalgia di rivedere la spiaggia della sua infanzia, ci torna ma lo spettacolo è davvero indecoroso, rifiuti abbandonati dappertutto, stato di abbandono.

Nei giorni scorsi ha chiesto aiuto alla “Pinto” che ha risposto con generosità. La presidente, Lucia Sergi, ha comunicato che l’appello è stato accolto e che l’associazione a sue spese organizzerà la pulizia della spiaggia tanto cara a Biagio Perruccio  e non solo.

Commenta la notizia!