Lavori pubblici in vista: rotatoria e impianti geotermici

by -
0 572

Tuglie. Tra gli interventi che sta portando a termine l’Amministrazione comunale di Tuglie c’è il progetto di impianto geotermico e la realizzazione di una nuova rotatoria. Il 21 novembre scorso il sindaco Ria si è recato presso il “Ministero dello Sviluppo Economico – Dipartimento Energia”, per sottoscrivere il disciplinare relativo al finanziamento di 891mila euro concesso dallo stesso ministero nell’ambito del Poi Fesr 2007-2013 “Per il finanziamento di progetti per la produzione di energia da fonti rinnovabili su edifici pubblici”.

Il progetto ammesso a finanziamento, si è collocato al 22esimo posto sui quarantatré di Puglia, Campania, Calabria e Sicilia  nella graduatoria finale. Si prevede la realizzazione di nuovi impianti termici con pompe di calore  geotermiche nella sede municipale di piazza Massimo D’Azeglio; nella scuola materna di via Genova; nel padiglione A della scuola elementare di via Genova. La pompa di calore geotermica installata all’interno degli edifici, è il cuore dell’impianto geotermico: consente di trasferire calore dal terreno o dall’acqua all’ambiente interno e di invertire il ciclo nella fase di raffrescamento. La realizzazione di questi impianti innovativi, comporterà notevoli benefici in termini di efficienza e risparmio energetico. I lavori inizieranno entro il mese di giugno 2012  e dovranno essere conclusi entro i dodici mesi successivi.

La Provincia di Lecce, poi, ha approvato e finanziato un progetto di 85mila euro per la realizzazione di una rotatoria in prossimità dell’intersezione tra corso Cesare Vergine e la strada provinciale per Neviano. Presto l’appalto dei lavori.                             

GP

Commenta la notizia!