“Trofeo Ciolo”, in 500 di corsa per la settima edizione: vince l’ugentino Scarcia

by -
0 378

Gagliano del Capo – Oltre 500 podisti hanno gareggiato alla settima edizione del “Trofeo Ciolo” sotto il sole del Salento. La gara nazionale di corsa in montagna che si è svolta domenica mattina a Gagliano del Capo, se l’è aggiudicata Luca Scarcia, atleta di lungo corso e presidente dell’Atletica Capo di Leuca che ha organizzato la manifestazione podistica valida per il campionato regionale Puglia Individuale e di Società Master. Il campione di Ugento ha fatto registrare il tempo di 01:04:29 precedendo il secondo classificato Giuseppe Buffone della Asd Dojo Judo Running. L’ultima piazza d’onore se l’è aggiudicata invece Emanuele Coroneo. Il podista di Corigliano d’Otranto e tessetato per La Mandra Asd ha fermato il cronometro a 01:06:24 al termine di un’ottima prestazione.

Tra le donne si è distinta la prova maiuscola di Stefania Scatigna della Salento is Running. L’atleta di Magliano si è piazzata al secondo posto della classifica femminile alle spalle di Eva Vignandel delle Fiamme Cremisi chiudendo la seconda gara della competizione in 53:05. Oltre alle donne, la corsa ha interessato anche i Senior Master dai 60 anni in poi. E tra i veterani del podismo è stato Salvatore Minisgallo a strappare il podio conquistando un onorevole terzo posto. Minisgallo, residente a Neviano e tesserato per la Saracenatletica, ha gareggiato per la categoria SM 60 facendo registrare il tempo di 53:43. La manifestazione è stata valida anche per il campionato interregionale includendo le regioni della Puglia, della Basilicata e della Calabria.

Commenta la notizia!