Tennis “d’altura” dopo dieci anni

di -
0 727

Nella foto di Stifani, Attilio Scarlino premia Alberto Ciampa, vincitore del Trofeo nello scorso anno

Taurisano. Un percorso lungo dieci anni, nel corso dei quali la dirigenza del Circolo Tennis “G. Verardi” ha lavorato con dedizione e passione: ecco spiegato perché il tennis a Taurisano è diventato uno sport popolare e non più d’élite.

Per questo al presidente Ivano Colona, ma anche ai vari Antonio Tornesello, Mario De Icco, Bruno Rizzello, giusto per citare solo qualche nome, vanno fatti i complimenti più convinti.
Il clou della stagione agonistica del Circolo coincide con la decima edizione del “Trofeo Scarlino”, che si svolgerà sui campi dell’oratorio “Don Bosco” nel periodo che va dal 15 al 24 luglio.

E, come anticipato nel corso della passata edizione, proprio perché il Torneo taglia il traguardo dei primi dieci anni, il presidente Colona e i suoi collaboratori hanno voluto tenere fede alle promesse e fare il salto di qualità. Difatti con l’edizione di quest’anno il Torneo diventa Open – II Cat. – un ulteriore passo in avanti verso la qualità e lo spettacolo sportivo, perché allarga e qualifica il novero dei partecipanti.

Il passaggio all’ “open” consente, in pratica, di ospitare giocatori di altissimo livello, molti dei quali appartenenti a circoli che agonisticamente prendono parte al campionato nazionale per società. Questo aspetto non è di poco conto, perché nell’intero Salento non sono poi tanti i Circoli che hanno saputo darsi questo taglio organizzativo. Ma c’è qualcosa in più: a partire dall’edizione 2011, il “Trofeo Scarlino” ha ufficialmente ricevuto il riconoscimento dalla Fit nazionale e regionale, un marchio di autenticità che apre la porta al circuito del tennis che conta. Con queste premesse, lo spettacolo è garantito.

Ma è doveroso sottolineare anche altro: con il 2° Circolo didattico il Ct “Verardi” ha portato a compimento il “progetto tennis”, che ha visto il coinvolgimento di centinaia di alunni, seguiti con competenza dal maestro Antonio Scala. Inoltre, è in fase di crescita l’attività della scuola tennis, che nell’ultima stagione ha contato 50 partecipanti, ai quali il maestro Scala e gli istruttori Marzia Gaballo e Federico Serra hanno trasmesso passione e tecnica; nella selezione under 12 del Team Lecce, il Ct “G. Verardi” è presente con un proprio baby tennista.

Commenta la notizia!