Taurisano, ritorna “La notte delle Caremme”

Un disegno per la notte dele caremme

DICIASSETTE CAREMME IN MOSTRA: A giudicarle due giurie: una popolare, attraverso i click di Fb, e l’altra di esperti. Per tutti la soddisfazione di aver contribuito a tramandare un’antica tradizione. (Nella foto la caremma realizzata dalla scuola per l’infanzia “Montessori”)

TAURISANO. Archiviata con successo la 1^ edizione, anche quest’anno l’associazione artistico – musicale “Officina degli Artisti” ha indetto, per il periodo quaresimale in corso, il concorso artistico denominato “La notte delle Caremme”. L’obiettivo è  quello di mantenere viva l’antica tradizione del fantoccio in paglia di una vecchietta – simbolo dell’allontanamento del male dalle proprie case – esponendola fuori dall’abitazione durante i 40 giorni di Quaresima.
I partecipanti al concorso si sono dilettati nella realizzazione di caremme di ogni tipo e materiale, in veste antica o moderna, accompagnando ciascuna con un cartello con pensieri di vari argomenti: politici, culturali, sociali, artistici, comici, seri, drammatici. Ogni fantoccio, inoltre, è stato abbellito con gli indumenti dei componenti della famiglia partecipante.

Le foto delle vecchiette in gara sono visibili sull’apposito album del profilo facebook dell’associazione organizzatrice, dov’è possibile esprimere la propria preferenza con un click alla voce “mi piace”, sino alle ore 12 del 5 aprile, giorno di Pasqua.
Ci saranno due premiazioni: il premio “Giuria popolare” – attraverso il social network – che consiste in un mese gratis di lezioni per qualsiasi strumento musicale, presso l’associazione; e il premio “Giuria esperti”, per il quale sono impegnatie alcune  personalità artistico – culturali che valuteranno e premieranno – con un buono spesa – gli elaborati. La premiazione avverrà il prossimo 5 aprile intorno alle ore 19, presso la sede associativa.
Sono 17 le caremme in gara, tutte dai nomi strabilianti: Agnese, Cara Caremma, Tunata, Rata, Rosina, Gemma (realizzata dalla scuola dell’Infanzia “Montessori”), Nonna Tetta, Cinnareddra, Nuvola, Stacaremma, Zia Tora, Take Away, Colletta, Petrusina, La Siesta, Pagliaccia e Giulietta.

Commenta la notizia!