Taurisano, “Coltivando si impara” e si vince con l’Azione Cattolica

Premiazione concorso Diocesi Ugento

Il gruppo dei vincitori

TAURISANO. Far riscoprire alle persone, attraverso attività di formazione teorica e pratica, il legame dell’uomo con il Creato. È lo scopo del progetto “Coltivando si impara”, che alla diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca è valso il primo premio al concorso nazionale “GenerAzione di idee”, promosso dal “Movimento lavoratori di Azione cattolica”. Il protagonista principale è stato il gruppo “Giovani Taurisano”, composto dall’animatore di comunità del “Progetto Policoro” e da alcuni concittadini iscritti all’Azione cattolica.

Grazie al finanziamento ottenuto, nella prima fase del progetto i giovani si prenderanno cura dell’orto (che sarà allestito in un terreno di un ettaro messo a disposizione gratuitamente da un cittadino di Taurisano) con il supporto di anziani che, con la loro esperienza, potranno contribuire a tramandare tecniche di coltivazione testate “sul campo”. Preziosa sarà anche la collaborazione degli enti di settore che, come partner dell’iniziativa, metteranno a disposizione competenze e mezzi specifici. «L’uomo è il custode del giardino di Dio»: questo il concetto che guiderà l’intero percorso. I destinatari del progetto, inoltre, saranno coinvolti in corsi di formazione sull’agricoltura.

Commenta la notizia!