Home Tags Posts tagged with "WILLIAM MARUCCIA"

WILLIAM MARUCCIA

William-MarucciaTAURISANO. Dopo il consiglio comunale del 26 ottobre, tra maggioranza e opposizione è scontro per l’assenza, nella registrazione della seduta pubblicata sul sito del Comune, della parte relativa alle interrogazioni dei consiglieri di minoranza. Il capogruppo dei «Democratici per Taurisano» William Maruccia accusa la maggioranza di aver violato il regolamento sulle riprese, che vieta la diffusione parziale delle registrazioni: «Se la prima parte del Consiglio non è stata registrata per un problema tecnico, ci spieghino la natura di questo problema. Altrimenti, siamo di fronte a un comportamento superficiale e imbarazzante, oltre che contrario a quanto previsto dal regolamento». Al consigliere risponde Sonia Santoro, capogruppo di maggioranza: «Non è nella facoltà di nessuno dei consiglieri, dell’assessore o del sindaco la gestione dell’attuale sistema della diretta streaming». Un concetto che il capogruppo afferma di aver già chiarito con Maruccia il 28 ottobre.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

WILLIAM MARUCCIA - TAURISANO - 2TAURISANO. L’opposizione chiede l’apertura dell’ecocentro comunale. I consiglieri del Pd William Maruccia (foto), Francesco Damiano, Antonio Giuseppe Ciullo e Valeria Carolì hanno proposto al consiglio comunale l’approvazione dei regolamenti per il funzionamento del centro comunale di raccolta e per la disciplina dei bonus economici derivanti dal conferimento dei rifiuti. «Grazie al lavoro delle precedenti amministrazioni – affermano – il Comune ha ottenuto importanti finanziamenti sia per la realizzazione del nuovo centro, sia per il potenziamento del servizio di raccolta differenziata, che hanno consentito di completare l’opera e di allestire una stazione di pesatura informatizzata dedicata alla raccolta differenziata di alcune tipologie di rifiuti solidi urbani». I regolamenti prevedono l’erogazione di premialità ai cittadini che conferiscono regolarmente rifiuti differenziati, con l’attribuzione di punteggi che daranno diritto a buoni spesa e buoni carburante.

TAURISANO. Arriva un milione di euro per riqualificare la scuola media di via Lecce. Nei giorni scorsi la giunta regionale ha autorizzato lo scorrimento della graduatoria relativa ai finanziamenti per l’istruzione, la formazione e l’apprendimento permanente. E ha permesso così al Comune di Taurisano di ottenere i fondi per rimettere a nuovo il plesso scolastico. Sarà ora compito degli uffici comunali inviare alla Regione tutta la documentazione necessaria per poter ricevere il finanziamento e dare così inizio ai lavori. Gli interventi riguarderanno l’adeguamento antisismico (circa 400mila euro saranno utilizzati proprio a questo scopo) e la sistemazione della struttura e degli impianti. Molto soddisfatti di questo risultato il Partito democratico e il gruppo di opposizione «Democratici per Taurisano», guidato dall’ex assessore ai lavori pubblici William Maruccia. «Dopo il recente finanziamento richiesto e ottenuto dalla precedente amministrazione per la ristrutturazione e l’adeguamento dell’edificio scolastico Don Tonino Bello, per l’importo complessivo di 700mila euro – affermano i consiglieri – la Regione ha finanziato anche il recupero del plesso di via Lecce, per l’importo complessivo di un milione di euro».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

by -
0 1681
Da sinistra l'assessore William Maruccia, designato dal Pd che si era già espresso per Luca Rosafio; Vittorio Ciurlia probabile candidato per il M5S e Raffaele Stasi su cui punterebbe il centrodestra. Candidato certo per "Progetto Comune" espressione di Sel, Comunisti e Rifondazione è Antonio Bitonti

Da sinistra l’assessore William Maruccia, designato dal Pd che si era già espresso per Luca Rosafio; Vittorio Ciurlia probabile candidato per il M5S e Raffaele Stasi su cui punterebbe il centrodestra. Candidato certo per “Progetto Comune” espressione di Sel, Comunisti e Rifondazione è Antonio Bitonti

TAURISANO. Dietro front di Luca Rosafio, e l’assessore William Maruccia diventa il candidato sindaco del Partito democratico e della maggioranza uscente. È questo il colpo di scena delle ultime ore a Taurisano. Il giorno della presentazione delle liste si avvicina (il municipio sarà aperto per tale scopo venerdì 6 maggio dalle 8 alle 20 e sabato 7 maggio dalle 8 alle 12) e, come ogni tornata elettorale che si rispetti, gli ultimi giorni sono febbrili.
Il Partito democratico, che attualmente è al governo del paese, è arrivato alla scelta del candidato sindaco tra non poche difficoltà: prima la designazione dell’assessore alle Attività produttive Luca Rosafio (scelto da una rosa di nomi della quale facevano parte anche il vicesegretario Valeria Carolì e l’assessore William Maruccia), poi la sua uscita di scena per favorire l’unità del centrosinistra, seguita dalla dichiarazione di indisponibilità di Carolì. Infine, la decisione di puntare su Maruccia, ma senza che si sia riusciti a realizzare l’unione, da molti auspicata, tra tutti i partiti di centrosinistra.
Sel, Comunisti e Rifondazione, infatti, correranno da soli nella lista «Progetto Comune», capeggiata dall’ex assessore Antonio Bitonti, e non hanno nessuna intenzione di fare passi indietro (a maggior ragione se a capo della lista del Pd c’è un assessore uscente). Anche in questa coalizione, però, ci sono voci fuori dal coro. Una, in particolare: quella del consigliere di Rifondazione Salvatore Rocca, molto critico sulla scelta di Bitonti quale candidato sindaco.

Ci sono poi i Socialisti, che martedì hanno partecipato a una riunione con il Pd dalla quale, però, non è emerso nulla di nuovo. Il partito, per questa tornata elettorale, potrebbe rimanere fuori dai giochi.
Sul fronte del centrodestra, Forza Italia, Insieme per Taurisano e NovaGenerazione puntano sul medico Raffaele Stasi, già vicesindaco e consigliere di minoranza.
Si attendono ancora le mosse del Movimento 5 stelle, che dovrebbe ufficializzare lista e nome del candidato sindaco. Il favorito è l’insegnante Vittorio Ciurlia.

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...