Home Tags Posts tagged with "walter de santis"

walter de santis

Walter De Santis e la docente di Storia dell'arte Alma Nocco (i due nella foto con la centro Tina Levantaci)

Walter De Santis e la docente di Storia dell’arte Alma Nocco (i due nella foto con la centro Tina Levantaci)

ALEZIO. Riprende il suo posto con una bellezza ritrovata il quadro della “Madonna del Buon consiglio”, la grande tela della fine del ‘700 restaurata grazie al lavoro sinergico tra Amministrazione comunale e varie associazioni aletine. L’opera, in origine commissionata dal vescovo della diocesi di Gallipoli e studioso di Sant’Agostino, monsignor Giovanni Giuseppe Della Croce Danisi, fu donata al piccolo borgo dell’allora “Villa Picciotti”, e venerata dai contadini, braccianti e devoti dell’epoca.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

Walter De Santis

Walter De Santis

ALEZIOTassello dopo tassello, Alezio ricostruisce e valorizza le proprie radici storico-culturali. Ad appena tre mesi dalla richiesta avanzata dall’Amministrazione comunale, l’assessorato all’Industria turistica e culturale della Regione, guidato da Loredana Capone, ha dato il via libera all’ingresso del centro messapico nel novero delle Città d’arte con relativa iscrizione nell’elenco regionale dei Comuni a economia prevalentemente turistica. Una conferma che getta nuova luce sui processi di promozione locale portati avanti dall’Amministrazione comunale. «L’importante riconoscimento – spiega l’assessore alla cultura Walter De Santis (foto) – si inserisce in un quadro ben più grande, che vede il nostro paese protagonista nelle attività del Sac Salento di mare e pietre e tra i 15 comuni firmatari della convenzione finalizzata alla promozione delle testimonianze messapiche». Un cerchio che si chiude per Alezio che, tra i benefici a breve termine, quale conseguenza diretta del riconoscimento ottenuto da Bari, potrà godere dei benefici economici dell’applicazione della tassa di soggiorno e di una maggiore flessibilità negli orari di apertura dei negozi. «Inoltre – aggiunge l’assessore – al di là del prestigio che ne consegue, si tratta dell’acquisizione di strumenti utili per chi vorrà costruire e progettare un futuro per la nostra comunità in termini di turismo e riqualificazione urbana».

museo e biblioteca, ingresso. associazione amici antonio maglio

Il Museo civico e, sotto, l’assessore Walter De Santis

walter de santisALEZIO. C’è anche Alezio nella lista dei 15 comuni salentini firmatari della convenzione finalizzata alla promozione delle testimonianze messapiche. Solchi indelebili che non solo caratterizzano la storia delle comunità locali, ma ridisegnano i tratti dell’identità del “Grande Salento”. L’associazione nascente, frutto dell’accordo siglato il 23 gennaio nel Palazzo Baronale di Vaste, prevede lo “svolgimento coordinato di attività volte alla valorizzazione e alla promozione delle testimonianze archeologiche delle civiltà messapiche”, e si prefigge di stipulare dei protocolli di intesa con il Dipartimento di Beni culturali dell’Università del Salento e con l’associazione “I Leoni di Messapia”.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...