Home Tags Posts tagged with "VIVILART CASARANO"

VIVILART CASARANO

studenti vivilart 20.4.2015CASARANO. Oltre quattromila studenti in piazza Garibaldi (foto) per la prima edizione di “Vivilart”, una sorta di assemblea di istituto congiunta organizzata dal collettivo “Studenti uniti Casarano”. L’evento dello scorso 20 aprile, è stato il giusto connubio tra divertimento e temi  come la legalità, la tutela dell’ambiente e dei diritti umani. Un ruolo principale alla musica con tanti  artisti sul palco: dai Kalinka a dj Gianni Sabato, passando per “Salento calls Italy” e Cesko e Puccia degli Apres La Classe e dagli studenti del “Meucci” dj Marco Giorgino – accompagnato dal percussionista Gioele Nuzzo – e Rive (nome d’arte di Antonio Monastero), con la “Salento rap academy”. Oltre alla musica, c’è stato spazio anche per la “street art” con la realizzazione di un murales da parte dallo studente del “Meucci” Alberto Manco e per un originale fashion show dal titolo “Vent de provocation”, a cura dello studente del Classico Luca Caputo, con sei studentesse in passerella.

«L’idea di riunire tutti gli studenti delle scuole di Casarano è nata quest’anno e così abbiamo deciso di fondare “Studenti Uniti Casarano”, un gruppo compatto che lavora senza interessi né schieramenti politici al quale possono aderire tutti gli studenti che hanno voglia di impegnarsi a migliorare il proprio ambiente scolastico e il proprio territorio», afferma Lorenzo Morgante, rappresentante del  “Vanini” e membro del collettivo. «Possiamo considerare “Vivilart” come una festa finale dal grande senso simbolico. Abbiamo affrontato temi importanti anche grazie all’aiuto di Amnesty International, Comitato No Tap, Diritti a Sud e Arci “Il Granaio” di Parabita che hanno allestito dei banchetti informativi sulle loro attività. Vogliamo ringraziare tutti gli studenti e gli sponsor, l’Amministrazione comunale, la Pro loco di Casarano e i presidi delle scuole partecipanti».

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...