Home Tags Posts tagged with "PROVINCIALE MAGLIE"

PROVINCIALE MAGLIE

MAGLIE – Cambiare stile di vita e provare gusto: sembra uno slogan, ma è il contenuto di un progetto proposto dal Centro italiano femminile (Cif) di Maglie che sarà presentato domenica 19 novembre alle 17.30 nell’aula magna del Liceo “Capece”. Il titolo dell’iniziativa è “Cambio Stile (e ci provo Gusto) – Lo stile di vita interviene nella prevenzione dei tumori” e si pone in continuità con i precedenti interventi già promossi per la diffondere la cultura della prevenzione. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, infatti, quattro malattie croniche (i tumori, le malattie cardiovascolari, le malattie respiratorie ed il diabete) sono responsabili dell’80% di tutti i decessi dovuti a malattia. La ricerca scientifica ha messo chiaramente in evidenza ciò che il buon senso suggerisce: esiste un legame fondamentale tra lo stile di vita e le malattie croniche. Si stima, ad esempio, che circa un terzo dei tumori più comuni possa essere prevenuto attraverso la dieta, mantenendo un peso-forma normale e praticando regolare esercizio fisico. Di conseguenza, modificare i comportamenti legati all’alimentazione e all’attività fisica può rappresentare un fattore determinante per prevenire e controllare le principali malattie croniche e, in particolare, l’insorgenza dei tumori. Da queste considerazioni nasce la volontà del Cif di stimolare piccoli cambiamenti nelle abitudini quotidiane legate all’alimentazione e alla pratica di attività motorie che contribuiscano al benessere psico-fisico e alla prevenzione delle malattie. Si parte, quindi, dall’informazione e dalla proposta di buone prassi.

La scaletta dell’incontro di domenica prevede la presentazione del progetto da parte di Maria Rita De Giorgio, del direttivo Cif, che ha promosso e che coordina l’iniziativa; seguiranno gli interventi di Elisabetta De Matteis, oncologa Asl Lecce, su “Salute è mangiare sano: raccomandazione WCRF”; di Ilaria Mancarella, radiologa senologa Asl Brindisi su “Salute è muoversi: liberare il corpo per sentirsi bene”; di Laura Manzo, nutrizionista “Praticamente sano: le ricette della nutrizionista”. Il progetto comprende un percorso di interventi/apprendimento pratico che saranno realizzati nel corso dell’anno: Show-cooking di nutrizione culinaria, a cura della dott.ssa Laura Manzo, presso “Corte Campanile”: attività ludico-sportive in collaborazione con associazioni/scuole interessate ad organizzare delle attività semplici, pensate per chi normalmente non pratica alcuno sport; prevista la collaborazione di Podistica Magliese, Scuola di Balletto della maestra Caterina Caprioglio, Fiab Maglie Il Ciclone onlus, la maestra di yoga Carla Nataloni. Il progetto ha il patrocinio del Comune di Maglie, Asl Lecce, Fidapa sezione Terra d’Otranto, Fondazione Capece, Proloco Unpli Maglie e Liceo Capece (informazioni al numero 327/2832177; email: cambiostilecif@gmail.com)

masseria grande lavori - x casarano (3)CASARANO. Potrebbe presto essere ripristinato il collegamento tra la città e la strada Provinciale per Maglie nei pressi della Masseria grande. Malgrado il tratto in questione risulti chiuso al transito da circa un anno, di recente gli automobilisti (stufi della lunga e scomoda deviazione nella zona industriale di Collepasso) hanno creato un (pericoloso) passaggio all’interno del cantiere. Preso atto delle lungaggini in atto ed allo scopo di attivare un “intervento emergenziale provvisorio e reversibile esteso poche decine di metri”, i comuni di Casarano e di Collepasso si sono resi disponibili ad asfaltare e mettere in sicurezza il tratto di strada in questione.

La decisione al termine del sopralluogo dello scorso martedì alla presenza dei due sindaci (Gianni Stefàno e Paolo Menozzi) insieme ai responsabili dei rispettivi uffici tecnici (per Casarano l’architetto Francesco Longo) ed all’ingegnere Stefano Zampino della Provincia. Per rimediare al pasticcio “tecnico-burocratico” che ha di fatto bloccato “a tempo indeterminato” il collegamento tra Casarano e la superstrada Maglie-Lecce, occorrerà, ora, attendere le autorizzazioni della stessa Provincia. L’intervento sarà a carico (in parti uguali) dei due Comuni interessati. Casarano ha già impegnato 2mila euro.

Voce al Direttore

by -
Ci siamo. Puntuale come ogni anno, il balletto delle cifre è qui tra noi: quanti ne mancano all’appello? “Almeno il 40%”. “Macché! Siamo al...