Home Tags Posts tagged with "presepe artistico"

presepe artistico

GALATONE. Pastori, fornai, animali. E poi la Santa Famiglia di Nazaret. Selciati, case, pozzi e fontane. Sono diversi gli ambienti domestici, lavorativi e sociali raccontati nel presepe artistico ospitato nel palazzo marchesale e popolato da 150 personaggi di cui trenta in movimento. «Per realizzare l’intero presepe ho impiegato 1600 ore di lavoro», racconta l’artista galateo Andrea Cavalera, 28 anni.

«È nostro dovere salvaguardare la nostra identità cristiana e culturale anche con la straordinaria unicità e magia del presepe, simbolo di quotidianità, lavoro, vita, attesa e gioia», spiega il giovane realizzatore del presepe artistico che sarà possibile visitare dalle 17,30 alle 21 nei giorni 20, 25 e 26 dicembre, 1 e 6 gennaio 2016, accedendo al palazzo marchesale da via Castello, nel borgo antico galateo.

foto di Giancarlo Nisi

by -
0 907
Alcune delle promotrici dell'iniziativa dell'Azione cattolica

Alcune delle promotrici dell’iniziativa dell’Azione cattolica

SECLÌ. È sempre il “mercatino di Santa Lucia”, promosso dall’Azione cattolica, ad anticipare le feste in paese. Il 13 dicembre, sul sagrato della parrocchia, protagonisti sono stati i bambini realizzando tanti oggetti poi acquistati dai cittadini di Seclì per contribuire alle attività sociali del gruppo ecclesiastico. Ottime le pittule, la polenta con salsiccia e funghi e il vin brulè preparati dalle signore del settore adulti. Anche la musica ha fatto respirare la tipica aria natalizia. Il mercatino si ripeterà il 25, 26 dicembre ed il primo e 6 gennaio, giorni in cui, nella splendida cornice dell’ex Convento dei frati minori, si terrà  anche il presepe vivente promosso dalla parrocchia.

Dal 25 al 6 gennaio nell’attigua chiesa di Sant’Antonio si potrà visitare il presepe artistico, quest’anno sistemato su una miniatura del sagrato della chiesa e del convento. Tra le feste natalizie anche due iniziative realizzate rispettivamente dal Rione Rosa, il 14, con pittule, castagne, vin brulè e musica e dal rione Giglio, il 15, con il “Natale di solidarietà” ed il Babbo Natale che ha ricevuto da bambini e genitori  i regali che sono stati poi donati all’Associazione nazionale famiglie adottive onlus), con cui già dall’anno scorso il rione ha stabilito una bellissima collaborazione. Per tutti musiche natalizie e la tradizionale “pittulata”. Domenica 21 il sindaco Antonio Casarano ed i consiglieri comunali incontreranno i cittadini nel Palazzo ducale  per lo scambio di auguri. In programma canti degli studenti del paese e breve rappresentazione teatrale del gruppo “Li Sichigghiati”.

Posta di Babbo nataleGALLIPOLI. Il lungo programma degli eventi natalizi è in via di definizione e si delinea giorno per giorno. Si parte il 22 novembre dal teatro Garibaldi con l’orchestra di fiati “S. Cecilia”. Il 21 dicembre sfilata di cento Babbo Natale. Dal 22 al 28 dicembre luci e colori in Piazzale Bovio con il “Villaggio di Babbo Natale e giochi in piazza” a cura di Off Limits e Fideliter excubat con allestimento di strutture gonfiabili, cinema 3d, mercatini, casetta di Babbo Natale e animazione. Il 30 e 31 dicembre Area giochi per bambini. Si rinnova dal 17 al 23 dicembre l’ormai consueto appuntamento con la “Settimana della cultura del mare”. Dal 25 dicembre all’11 gennaio sarà possibile visitare il Presepe artistico nella Chiesa dei Ss. Medici, realizzato in collaborazione con Luigi Bottazzo. Il 28 dicembre Concerto di Musica Sacra “A Natale! …Un’altra Umanità” nella cattedrale di Sant’Agata, del Movimento giovanile delle confraternite e delle associazioni. Il 27 e 28 esposizione in corso Roma dei Pupi di cartapesta dei gruppi dei Cantieri. Il 30 esposizione per Off Limits e Fideliter Excubat che per il 31 organizzano il Trenino di Capodanno con tour per la città. Il 31 a mezzanotte il classico sparo dei pupi nei quartieri, poi il concerto di Capodanno dei gruppi Fideliter e Off limits. L’1 gennaio previsto in mattinata il concerto dell“Orchestra di S. Cecilia” in collaborazione con la Fidas Gallipoli e in serata il concerto con tutti i gruppi e le Associazioni dei Cantieri del Capodanno. RdB

presepe parabita

PARABITA. È stato molto partecipato anche quest’anno, con 478 visitatori di tutte le età, il Presepe artistico allestito presso la sede dell’associazione di Protezione civile di Parabita. A colpire i numerosi visitatori, c’è da scommettere, è stato il tema riprodotto, quello delle catastrofi naturali, con dedica dell’iniziativa alle loro vittime.

Si dice soddisfatto dei risultati il presidente Aldo Romano: “Diciamo 478 volte grazie a chi ha voluto visitare il nostro speciale Presepe. Con il loro piccolo contributo, abbiamo acquistato delle attrezzature che ci serviranno a fronteggiare al meglio le emergenze in caso di allagamento”.

 

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...