Home Tags Posts tagged with "presentazione libri"

presentazione libri

by -
0 1434

ADA FIORE - COPERTINA LIBRO

TUGLIE. Alle 13.45 su Rai2, poi alle 20 l’appuntamento presso la biblioteca comunale di via Risorgimento: domani 4 ottobre, Ada Fiore, sindaco di Corigliano d’Otranto e docente di filosofia, sarà prima protagonista del servizio curato dal giornalista Tommaso Ricci, per la rubrica “Viaggiare” del Tg2, subito dopo ospite del Festival nazionale del libro “Tuglie Incontra”.

All’interno della manifestazione diretta da Gianpiero Pisanello, la Fiore presenterà il suo libro “Vota Socrate” (edizioni Lupo), dialogando con i giornalisti Mauro Bortone e Lara Napoli.

L’ingresso all’evento è gratuito.

by -
0 375

MICHELE CUCUZZA

TUGLIE. Il giornalista di Rai Radio2 Michele Cucuzza, domani 28 settembre sarà ospite di “Tuglie incontra”, il Festival nazionale del libro diretto da Gianpiero Pisanello. L’appuntamento è alle 20.30, presso i giardini del b&b “Residenza Mosco” (in via Cesare Battisti), con la presentazione del libro “Il male curabile”. Dialogheranno con l’autore Maria Novella Guarino e Rossella Galante Arditi di Castelvetere.

L’ingresso è gratuito. In caso di maltempo, la serata si svolgerà presso la biblioteca comunale di Tuglie.

cappella di campagna dediacata alla Madonna della Coltura . parabita

PARABITA. Parte la nuova iniziativa per la salvaguardia e la tutela del territorio, promossa  dalla sezione “Sud Salento” di Italia Nostra dal titolo “Una campagna per le chiese di campagna”. L’iniziativa rientra nell’ambito della 15ª edizione di “Identità salentina”, manifestazione ideata per valorizzare gli aspetti peculiari del paesaggio rurale salentino: tra questi le chiese e le edicole votive (nella foto quella dedicata alla Madonna della Coltura) diffuse nelle contrade delle campagne.

Dopo l’apertura delle mostre fotografiche del 27, il programma allestito dall’associazione presieduta da Marcello Seclì prevede la “Festa dei lettori” (sabato 28, alle 18), gli stand delle aziende del Gal “Serre salentine” (il 29, dalle 9 alle 18.30) e la passeggiata di “Agri-bici-tour”, sempre il 29 alle 9. A seguire i convegni (tutti alle 18.30) “Gli ulivi del Salento” (il primo ottobre), “Il Parco rurale delle Serre salentine” (il 3)  e “Per sora nostra madre Terra” (il 5), sempre nell’ex convento dei Domenicani. Chiuse il programma il mercatino di “Campagna amica”, a cura della Coldiretti, domenica 6 ottobre.

Nel corso delle manifestazioni verranno proiettate le foto inviate da quanti hanno inteso collaborare accogliendo l’invito di “Italia nostra”. «La raccolta di documentazione fotografica vuole essere  il primo passo  di un percorso che, ci auguriamo, consentirà di conoscere meglio il valore di questo patrimonio», conclude Seclì.

by -
0 1141

festa dei lettori

SANNICOLA. Anche quest’anno, il Presidio del libro di Sannicola aderisce alla “Festa dei lettori”, iniziativa promossa dalla Regione Puglia in collaborazione con l’associazione nazionale Presidi del libro. Il tema di questa nona edizione è l’isola, perciò gli appuntamenti in programma vertono sulla presentazione del libro di Caterina Gerardi, “L’isola di Rina. Ritorno a Saseno”, presso alcuni istituti scolastici: il 27 settembre è previsto l’incontro con i bambini della primaria di Sannicola e di Alezio; il 28 con i ragazzi del liceo Colonna di Galatina.

Approfondimenti sulla prossima edizione cartacea del nostro giornale.

by -
0 1884

santuario madonna della strada

TAURISANO. In occasione dei festeggiamenti in onore di Santa Maria della Strada, l’associazione culturale “Odigitria” ha programmato per sabato 7 settembre la presentazione del volume “I nuovi studi su Santa Maria della Strada di Taurisano”. Il volume è costituito da diversi contributi, che possono considerarsi un ulteriore apporto alla conoscenza approfondita del pregevole monumento storico taurisanese. Il primo intervento è quello di Margherita Pasquale, storico dell’arte, che ripercorre i simboli e i messaggi nella facciata della chiesa.  La studiosa esplicita il valore scultoreo-architettonico e artistico-culturale della struttura religiosa taurisanese, che mette a confronto con gli altri edifici salentini e pugliesi. Segue il saggio di Roberto Orlando, studioso di storia patria, dal titolo: “Ritualità magico-terapeutiche nel pellegrinaggio a S. Maria della Strada a Taurisano” nel quale l’autore si sofferma sull’importanza del fenomeno dei pellegrinaggi.

Altro contributo è quello dello studioso ravennate di meridiane Mario Arnaldo su “L’orologio solare” di Santa Maria della Strada a Taurisano: nuovi studi, dove pone a confronto l’orologio solare medievale taurisanese con quelli superstiti in Italia, in Europa e in Asia Minore dei secc. XI-XIII facendone emergere le peculiarità e le similitudini. C’è poi l’apporto di Antonio Ciurlia, architetto ,sulla storia e i restauri del santuario e nuove accezioni, che si sofferma sui restauri effettuati tra il 1993 e il 2004 e che hanno permesso di pervenire a nuove conoscenze e ridato il volto originario all’edificio storico. Segue il saggio di Brunella Bruno su “Gli scavi archeologici in Santa Maria della Strada”.

Il volume si completa con il lavoro dell’associazione culturale “Odigitrìa” dal titolo “Un esempio dell’architettura romanico-pugliese in Terra D’Otranto dei secoli XIII- XIV, a cura di Antonio Ciurlia, Roberto Orlando, Salvatore Palese, Roberto Rocca e Salvatore A. Rocca.

antonio caprarica

RACALE. Si terrà venerdì 30 agosto, alle 20.30 presso il lounge bar “Solatio” di Torre Suda (marina di Racale), un dialogo politico e socio-economico intorno al libro “Ci vorrebbe una Thatcher” di Antonio Caprarica. A dialogare col direttore della sede Rai di Londra, ci saranno Loredana Capone, assessore regionale allo Sviluppo economico, e Angelo Petrosillo, imprenditore della Blackshape (azienda produttrice di ultraleggeri a Monopoli).

senza rumore

GALLIPOLI. Venerdì 26 luglio, alle 21, si presenta il libro “Senza Rumore” (Lupo editore) di Ferdinando Scavran. L’iniziativa sarà ospitata dal ristorante “Sapori di Grecia” in largo Stazione. Dialogheranno con l’autore Roberto Campeggio e la professoressa Flavia Abati.

Il romanzo di Scavran, sociologo di origine veneta ma salentino d’adozione, è ambientato a Ioannina, in Grecia, da cui la scelta della location per la persentazione.

by -
0 1324

Tuglie. Ha fatto tappa anche a Tuglie la “Festa del libro per ragazzi” promossa dall’assessorato alla Cultura della Provincia di Lecce e dal “Centro per il libro e la lettura” del Ministero dei Beni e delle attività culturali. L’evento, con il sostegno di “Arcus-arte cultura spettacolo” ha visto la collaborazione di numerosi enti ed associazioni.

Venerdì 24 maggio, alle ore 18, nella stazione ferroviaria di Tuglie è giunto il Trenino dei Libri, ovvero il vagone storico delle Ferrovie del Sud-Est, appositamente allestito, che ha portano un’aria di festa e di divertimento ai tanti bambini convenuti insieme ai genitori.

Il treno ha ospitato nei vagoni una mostra di libri pop-up, laboratori, letture animate dal librario cantastorie Sergio Guastini (di Sarzana) che ha incantato i più piccoli, e non solo, con la sua valigia piena di libri di ogni tipo e fattura (di vetro, di carta ma anche di ferro, plastica, legno e lava).

La festa tugliese ha poi avuto un seguito in biblioteca, sabato 25 maggio, con “La notte bianca” dei ragazzi dal titolo “Dove finisce la notte…”. I tanti presenti hanno potuto vivere la biblioteca quale luogo di incontro e di socializzazione, in una fascia oraria per loro inusuale, con giochi, divertimento, musica, sorprese e momenti molto intensi.

Domenica 26 maggio, invece, sempre in biblioteca, a partire dalle ore 18, si è svolto l’incontro “Leggiamo ad alta voce”, ovvero attività di intrattenimento con letture animate per i più piccoli a cura di Michele Bovino e “La libera compagnia”. Con lo slogan “Cresco perché leggo” la “Festa del libro per ragazzi” ha voluto far scoprire e riscoprire il piacere e l’importanza della lettura ai più piccoli. Organizzata all’interno della manifestazione “Maggio dei libri” e nell’ambito del progetto nazionale “In Vitro”, la Festa ha messo insieme biblioteche e librerie del Salento.

L’idea, alla base della prima edizione dell’iniziativa, è quella di costruire sul territorio una rete di luoghi della cultura capace di stimolare la crescita culturale e con essa lo sviluppo economico e sociale del Salento.

Gianpiero Pisanello

by -
0 1928

La presentazione del libro di Michele Calandriello nel Palazzo Marchesale

Taviano. Nella cornice del Palazzo Marchesale, a Taviano, è stato presentato il libro di poesie del poeta dodicenne, Michele Calandriello, dal titolo “La natura intorno a noi” edito dalla Fondazione Mario Luzi di Roma.

Michele Calandriello frequenta la prima media  e ha cominciato   a scrivere poesie all’età di sette anni, ricevendo, già da subito, riconoscimenti e menzioni in concorsi e premi letterari. In occasione dell’ultimo concorso, organizzato dalla Fondazione Mario Luzi, Giorgio Renzi, docente di Letteratura dell’Università di Roma usò parole lusinghiere a proposito delle poesie di Michele, giudizio che ha spinto la Fondazione a dare corso alla pubblicazione del libro. Il giudizio positivo del professore Renzi non è l’unico: Luigi Pignatelli, fondatore nel 2005 della Compagnia teatrale Hermes di Ginosa, sostiene che i versi di Michele  “palesano una equilibrata conoscenza della grammatica e della consecutio. Siamo tutti poeti, ma non tutti possediamo inchiostro. Calandriello metta a frutto le sue spiccate qualità di giovane poeta e l’elegante ed armoniosa capacità espressiva”.

Una curiosità: la poesia “Natura disperata”, scritta quando frequentava la IV elementare, venne composta integralmente a scuola, in un’ora di supplenza. In quel periodo la sua insegnante di scienze, la maestra Anna Baldari, teneva delle lezioni sulla natura che avevano colpito la sensibilità e l’estro creativo del suo piccolo allievo.

RP

by -
0 886

Sannicola. Appuntamento il 28 novembre (alle 20) al ristorante Villa Excelsa per i golosi di dolci e letteratura. Saranno dodici, infatti, i maestri pasticceri che realizzeranno le proprie creazioni dolciarie seguendo il tema del libro “Terracarne.

Viaggio,  nei paesi invisibili e nei paesi giganti del Sud Italia” di Franco Arminio (Mondadori) presentato da Antonio Errico.

L’iniziativa patrocinata dal Comune di Sannicola, promossa dall’assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia, è realizzata dall’associazione “Presidio del libro – Archivio del libro d’artista Verbamanent”. «L’invito è a ritrovarsi – sottolina la responsabile dell’organizzazione Maddalena Castegnaro – tra ascolti di letture e assaggi di dolcezze, allegorie uniche e irripetibili, che hanno il profumo e il sapore delle terre e delle anime  penetrate  nel camminare di Franco Arminio, dolcemente rappresentate con spirito inventivo, maestria e antica sapienza artigianale».

Si potranno gustare le torte di “Fernando Solida” di Tuglie, “Da Ugo” di Casarano, “Dolce Arte” di Taviano, “Murrieri” di Racale, “Picci&capricci” di Sannicola,  “Martinucci” di Gallipoli, “Il Gusto del Tacco”, “Cake designer” e Annalisa Marnagio di San Pietro Vernotico, Annalisa Rossetti di Otranto, “Voice Vegan bar” di Campi Salentina e Istituto Alberghiero “Moccia”di Nardò.

MCT

by -
0 1199

Taviano. Inizio col botto per la rassegna “Primavera d’Autore 2012”, serie di presentazioni di libri con incontri con gli autori, organizzata dalla “Libreria Antica Roma”.

Lo scorso 20 aprile doppio incontro con Marcello Simoni, autore de “Il mercante di libri maledetti”, libro che ha venduto circa 300mila copie, e con Stefano Pesce (foto), attore italiano che ha prestato la voce per la realizzazione dell’audiolibro. Simoni e Pesce hanno incontrato gli alunni di prima e seconda media di Taviano, coinvolti in un progetto molto interessante.

Alla presentazione del libro e all’incontro con l’autore, infatti, era abbinato il concorso “La recensione più bella” al quale hanno partecipato tutti gli alunni ai quali aziende e privati di Taviano hanno donato il libro di Simoni. Vincitrice del concorso è stata la piccola Camilla Burlizzi della II A che ha piacevolmente sorpreso lo stesso Simoni per l’originalità della recensione e per la facilità di scrittura. La mattinata nell’auditorium della Scuola media è trascorsa serenamente, con i ragazzi attratti dalle parole di Simoni che si è prestato al gioco, rispondendo alle tante domande poste dagli alunni e fermandosi, a presentazione conclusa, a firmare oltre cento autografi.

Nel tardo pomeriggio del 20 aprile, invece, secondo incontro con Simoni e Pesce presso il bar “Blue Moon” di Taviano. Sala gremita con i ragazzi della scuola, le famiglie, giovani universitari, a conferma del fatto che “Il mercante di libri maledetti” è un libro per tutte le età. Lunedì 30 aprile, invece, secondo appuntamento di “Primavera d’autore 2012”, con Simone Venturini, autore de “Il libro segreto di Gesù”,  ricercatore presso l’Archivio segreto vaticano e già direttore della Biblioteca della Pontificia Università Lateranense.

Carlo Pasca

by -
0 1282

L'ingresso in campo della squadra di Seconda Categoria, anni Settanta

Parabita. E’ stato presentato il libro “Dribbling nella polvere – Storia del calcio parabitano”, volume a cura di Daniele Greco con la collaborazione ai testi di Antonio Giannelli e di Pino Petruzzi.

La ricerca racconta in 256 pagine interamente a colori aneddoti, cifre, statistiche sul calcio parabitano con il corredo di circa seicento foto storiche e meno storiche riferite agli ultimi 70 anni.

L’iniziativa è stata promossa dall’Asd Gioventù Parabita che milita nel torneo di Prima categoria e da un comitato che oltre a Greco, Petruzzi e Giannelli comprende anche il coordinatore del gruppo di lavoro Antonio Camisa, Piero Gatto, Cosimo Surano, Mimino Provenzano e Roberto Coi. La manifestazione, come era facile attendersi, ha richiamato presso il salone parrocchiale Sant’Antonio tantissimi tifosi ed appassionati del “pallone gialloverde”.

Tra gli ospiti, presenti i calciatori che hanno fatto la storia del calcio parabitano, dagli albori ai giorni nostri, passando per gli anni “ruggenti” di questo sport in paese, culminati con l’approdo della l’allora “Polisportiva” del cavaliere Michele D’Aprile nel torneo regionale di promozione. Vecchi e nuovi calciatori del sodalizio gialloverde sono stati insieme protagonisti di una serata-amarcord, quasi di una reunion tra vecchi amici, brillantemente coordinata dal presentatore sportivo Bruno Conte che ha fatto da “padrone di casa” insieme all’attuale presidente della società Piero Gatto.

Meritoria e lodevole l’iniziativa legata alla distribuzione del libro, in quanto il comitato promotore della pubblicazione ha donato l’opera ad un’associazione parabitana attiva nel campo del volontariato sociale che destinerà il ricavato alla realizzazione della propria attività sociale.

by -
0 880

La piazza dove si tengono gli eventi estivi in programma

Parabita. Estate, tempo di libri. Ma nella città delle Veneri l’invito alla lettura non si presta all’immaginario collettivo che rappresenta pagine e pagine di romanzi rosa e gialli scorrere sotto l’ombrellone ed il solleone d’agosto. Il reading qui si consuma, invece, all’ombra dell’antico maniero angioino che si affaccia su piazza Umberto I.

Per iniziativa dell’Assessorato al turismo, alla cultura ed allo spettacolo coordinato dal consigliere comunale Tommaso Provenzano e del presidio del libro “Emergenze Sud” diretto da Sonia Cataldo.

La seconda parte del cartellone “Notti d’Estate 2011” (dopo i successi registrati con la parentesi iniziale degli spettacoli di teatro e di musica di qualità) prevede infatti una settimane all’insegna della lettura e degli scritti d’autore.

Così, il salotto cittadino, dopo aver ospitato con successo la finale nazionale del concorso canoro “Stelle del Mediterraneo”, i concerti de Lu Rusciu Nosciu, Trio de l’Effett ed il tributo a Michael Jackson realizzato dalla omonima tribute band, dopo il riuscitissimo divertissment del romanzo popolare firmato da Gianni Ippoliti, che ha coinvolto tutti nella lettura de “I promessi sposi” riserva il suo spazio per gli autori e gli scrittori italiani.

Il 20 agosto alle 20,30 saranno presentati i volumi “Salento, amore mio: viaggio nella musica, nei luoghi e tra i protagonisti del rinascimento salentino” del critico musicale e saggista Pierfrancesco Pacoda, che a dispetto della sua giovane età è considerato il più grande studioso di pizzica dopo Ernesto De Martino;  e “Puglia fuori strada” del giornalista ed esperto di gastronomia e tradizioni popolari Vittorio Stagnani, che presenta una Puglia inedita.

Nella serata del 24 agosto in piazza (sempre alle 20,30) si incontreranno altri due autori dalle straordinarie capacità comunicative quali il giornalista di RaiTre Federico Pirro, firma del saggio “Uniti per forza”, ed Alessandro Mari, scrittore rivelazione dell’anno con il romanzo ambientato nel Risorgimento “Troppo umana speranza”.

Il 27 agosto, sempre in Piazza Umberto I, il reading sarà con Loredana De Vitis (una delle vincitrici del concorso Subway letteratura 2011) e con la psicologa Elisa Albano, autrici rispettivamente di “Storie d’amore inventato” e “Mai più scema”.

Particolare rilevanza assume, infine, la presentazione del film “Dialoghi con l’Angelo” di Giulietta Bandiera e Gabriele Fonseca programmata per il 23 agosto.

 

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...