Home Tags Posts tagged with "parco giochi"

parco giochi

giostra-disabiliNARDÒ. In due, in tre, o addirittura in quattro in piedi, a farsi spingere dal genitore di turno, pienamente accomodante e senza obiezioni: a S. Caterina quella che dovrebbe essere un’altalena riservata ai bambini disabili viene presa d’assalto dai bambini normodotati, che con il benestare di mamma e papà ci salgono, ci giocano, la scuotono, la manomettono. E la rompono: corre sui social l’indignazione tra genitori e cittadini per la giostrina inevitabilmente danneggiata dai frequentatori della marina. In ogni momento di una qualsiasi serata è possibile, infatti, assistere “all’abuso” dell’altalena, pur essendo presenti nel piccolo parchetto, allestito a due passi dal mare, numerose giostre pensate per far divertire chi non ha difficoltà motorie.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

FELLINE. Inaugurazione il 21 dicembre scorso del Parco dell’Amicizia, la piazzetta di via Lecce a Felline. A seguito della ristrutturazione a cura dell’Amministrazione comunale, il parco è stato dotato di panchine, aiuole e giostrine per bambini, che, entusiasti, hanno partecipato in massa alla cerimonia di sabato.
Alla presenza del sindaco Antonio Ermenegildo Renna, del presidente del Consiglio comunale Angelo Catamo e dell’assessore delegato alla Frazione Donatuccio Scanderebech, il Parco dell’Amicizia è stato affidato in custodia al gruppo dell’Azione cattolica di Felline: “Sarà un luogo in cui tutti, nel rispetto delle regole, potranno giocare e divertirsi”, dicono i responsabili dell’Acr.

SANNICOLA. Appuntamento al parco giochi in via don Tonino Bello il 6 dicembre alle ore 15.00 per l’intitolazione dell’area a Stefano De Filippo (a lato), il primo donatore di organi di Sannicola. Saranno presenti il sindaco Cosimo Piccione, l’assessore alla cultura Marzio Molle e il presidente provinciale Aido Pino Neglia. L’opera dell’artista Emanuele Nassisi di Parabita sarà benedetta da Don Piero Malodrottu. Il giovane era scomparso tragicamente a soli 28 anni, nel 2003. Nel 2007, il Consiglio comunale accoglieva la richiesta della famiglia di intitolare al giovane un parco accettando una donazione di 10.000 euro come contributo alla realizzazione. In seguito, grazie ad ulteriori fondi provenienti dalla Provincia di Lecce e da “economie” da altri lavori pubblici, il parco veniva realizzato e terminato nel 2012. Nel 2013 la nuova amministrazione ha deciso di apporre una targa e un’opera d’arte a memoria del giovane. Ogni anno al giovane scomparso il Gruppo Ciclistico Salentino dedica un memorial.

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...