Home Tags Posts tagged with "operazione antiusura"

operazione antiusura

Guardia-di-Finanza2Dieci arresti e sequestri per oltre 5 milioni di euro nell’operazione antiusura condotta, dalle prime ore dell’alba, dai finanzieri del Nucleo di Polizia tributaria di Lecce. Le indagini, condotte dal procuratore Cataldo Motta e dal sostituto Alessio Coccioli, hanno smascherato un’associazione a delinquere con base a Galatina. Della città sono sette dei nove arrestati mentre gli altri due sono di melendugno e Surbo ed un pregiudicato 80enne di Aradeo è finito ai domiciliari. Usura, esercizio abusivo della raccolta del risparmio, condotte estorsive, riciclaggio, reimpiego di denaro di provenienza delittuosa e turbativa d’asta sono i reati contestati a soggetti ritenuti contigui ad esponenti di rango del clan mafioso Coluccia.

Proprio per la vantata “vicinanza” con tale clan, la consorteria appena sgominata perseguiva i propri intenti criminali avvalendosi di modalità mafiose, accompagnando le proprie pretese creditorie con minacce, estorsione e violenza privata. Tra le vittime anche numerosi imprenditori in stato di bisogno ai quali venivano applicati tassi di interesse tra il 121% ed il 183% annui. Gli assegni bancari e gli effetti cambiari che gli indagati ricevevano a garanzia dei prestiti concessi venivano poi girati su conti correnti intestati a soggetti terzi riconducibili agli indagati. È stata pure ricostruita una truffa ai danni dello stesso Fondo di solidarietà antiracket ed antiusura con un imprenditore edile che formulando istanza di accesso in relazione ad episodi di estorsione subiti anni prima da altro gruppo criminale, è riuscito ad ottenere un maggiore erogazione pari a 115mila euro riversata, poi, all’estortore a titolo di interesse. I proventi conseguiti servivano anche per finanziare attività commerciali di alcuni congiunti degli indagati nel settore del commercio di oro e preziosi ovvero in quello immobiliare come attestato dalla frequente partecipazione di alcuni arrestati alle procedure esecutive presso il Tribunale di Lecce. Alcune aggiudicazioni sono state turbate da minacce rivolte a soggetti terzi “invitati” ad abbandonare l’asta. Stando a quanto appurato nel corso delle indagini, l’associazione sarebbe riuscita a turbare la procedura pubblica di aggiudicazione della gara d’appalto per il servizio di refezione delle scuole dell’Infanzia statali per l’anno scolastico 2011/2012 agendo in concorso con alcuni dipendenti pubblici del Comune di Galatina.

Per evitare, inoltre, i controlli previsti dalla normativa antimafia sull’accumulo dei patrimoni i soggetti coinvolti intestavano fittiziamente i beni ai propri congiunti. Il patrimonio sotto l’occhio della Guardia di Finanza, ricostruito anche con il supporto del “Servizio centrale investigativo criminalità organizzata” con sede in Roma, ammonta a sei fabbricati, un opificio industriale, 13 tra auto e motoveicoli, una società di capitali, due ditte individuali, dieci rapporto assicurativi o fondi pensione, saldi attivi riferiti a 26 rapporti finanziari e quote di capitale sociale per un valore nominale pari a 3.500 euro.

Voce al Direttore

by -
L'ecotassa, per quelle comunità che non avessero raggiunto le soglie minime indicate nella raccolta differenziata dei rifiuti prodotti in casa, era fissata a partire...