Home Tags Posts tagged with "Omicidio Romano"

Omicidio Romano

PzzSlnt_32_01.inddMATINO. Ora c’è anche il sigillo della Cassazione sulla condanna a 30 anni di reclusione inflitta al 64enne Vincenzo De Salve (foto a destra) per l’omidicio dell’imprenditore di Parabita Giorgio Romano (foto a sinistra). Secondo la Suprema corte resta dunque confermato che la mattina del 13 settembre del 2008 fu il macellaio di Matino a sparare cinque colpi di pistola con una Steyer calibro 9 del 1911 nel capannone dell’imprenditore sulla strada che da Parabita porta ad Alezio. La Cassazione è tornata ad esprimersi sul caso dopo aver parzialmente annullato, nel luglio dello scorso anno, la sentenza di condanna a 30 anni confermata dalla Corte d’Appello di Taranto dopo il processo con il rito abbreviato di primo grado. Secondo gli ermellini, l’agire di De Salve non venne dettato da provocazione ma si trattò di “un’esecuzione premeditata”. Alla base dell’omicidio ci sarebbe stato, secondo i giudici, il risentimento del macellaio nei confronti dell’imprenditore ritenuto responsabile di aver acquistato con le aste giudiziarie alcuni suoi beni. A causa dei suoi debiti, infatti, De Salve si era visto pignorare dalle banche sia l’appartamento che la macelleria. la difesa, invece, ha sempre sostenuto che De Salve fosse vittima di prestiti con tassi da usura da parte dell’imprenditore parabitano.

Voce al Direttore

by -
L'ecotassa, per quelle comunità che non avessero raggiunto le soglie minime indicate nella raccolta differenziata dei rifiuti prodotti in casa, era fissata a partire...