Home Tags Posts tagged with "nell’umano"

nell’umano

Enrico Fattizzo

Enrico Fattizzo

«Noli foras ire, in te ipsum redi, in interiore homine habitat veritas» (Non uscire da te stesso, rientra in te: nell’intimo dell’uomo risiede la verità) scriveva Sant’Agostino. Ed è questo ciò che Enrico Fattizzo (di Casarano, nella foto), fedele all’oracolo delfico di socratica memoria, “Conosci te stessoˮ, cerca di fare nel suo primo romanzo da titolo “Viaggio nell’umanoˮ, edito per i tipi di Aracne: scavare in se stesso per trovare la verità. Il romanzo è un thriller ambientato interamente nel Salento, tranne per una breve parentesi in terra boema. Il Salento funge da suggestivo sfondo alle vite dei cinque personaggi principali, le cui traiettorie esistenziali si incrociano e si aggrovigliano, in un susseguirsi di eventi imprevisti, tra i quali alcuni efferati omicidi che insanguinano la penisola salentina. È evidente dalle pagine del libro l’assidua frequentazione dell’autore con i classici dell’arte, della letteratura, della filosofia e della musica. Altrettanto chiara è la sua dimestichezza con la scrittura. Del resto, benché sia al suo esordio come romanziere, Fattizzo ha già dato alle stampe due sillogi poetiche (Oltre le parole, 2011; L’inevaso ritmo, 2014) e una raccolta di aforismi (Il suono delle schegge, 2012). Quello proposto dall’ex assessore alle politiche sociali e al turismo del comune di Casarano è un viaggio sin nei meandri più reconditi della psiche umana. Nonostante riesca a condurre il lettore nelle pieghe dell’animo umano, Fattizzo è abile ad evitare che ci si smarrisca nelle labirintiche dinamiche psicologiche dei personaggi del romanzo. Del resto, è come se l’eclettico e poliedrico autore si fosse “frammentato” nei protagonisti del suo libro, ognuno dei quali sembra dar voce ad una delle tante caratteristiche che si armonizzano nella ricca personalità di Fattizzo. È questa la via maestra che l’autore ha tracciato per il “suo” viaggio nell’umano.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...