Home Tags Posts tagged with "i motivi"

i motivi

Stefano Minerva

Gallipoli – “Se alcune questioni non sono state risolte dall’Amministrazione comunale, come quello dichiarato dal consigliere Sandro Quintana, relativo al sevizio della nettezza urbana, il fallimento è esclusivamente da annoverarsi ad una mancanza del Presidente della Commissione Ambiente (lo stesso Quintana, ndr) che non è riuscito a portare avanti la faccenda. E’ davvero tanto facile mollare tutto alla prima difficoltà”: non tarda ad arrivare la replica del Sindaco Stefano Minerva alle accuse lanciate prima in una nota e poi ripetute in conferenza stampa ieri, da Quintana che ha lasciato sia la presidenza della commissione consiliare richiamata da Minerva che la vicepresidenza di quella per l’Urbanistica e Lavori pubblici.

“Chi mi conosce lo sa bene: non sono solito – rimarca il Sindaco – correre dietro a protagonismi o ad attacchi politici che spesso rimangono arenati in un post sui social. Questa volta però, sono in dovere di rispondere a chi millanta inefficienza e superficialità di una maggioranza attiva e orientata al bene comune”. Si tratta, del resto, di un pezzo della maggioranza che si allontana, è il pensiero di Minerva, riferito ad un esponente candidato del centrodestra e poi avvicinatosi alla coalizione di centrosinistra nella fase del ballottaggio. “Ma a quanto avvenuto, ribatto – afferma il capo dell’Amministrazione cittadina – che tale soluzione sarebbe stata, ad ogni modo, un necessario epilogo e la migliore soluzione dinanzi a queste discrepanze ed ideologie politiche”, con chiaro riferimento all’avvicinamento di Quintana al neonato gruppo locale di Casapound, movimento di estrema destra.

“Alla luce di quanto emerso, con convinzione sostengo la scelta del consigliere: qui non c’è spazio per i propri interessi e per deboli tentativi di cambiamento della città”, archivia il caso Minerva. Con una rivelazione sui “reali motivi” del divorzio: “Contrariamente a quanto si possa affermare, il reale motivo che ha visto il consigliere Quintana abbandonare la riunione di maggioranza è tutt’altro che vicino ad una concreta motivazione in grado di abbracciare il bene collettivo. Gazebi commerciali che non danneggiano la comunità, ma che rappresentano solo un ostacolo alla vista incantata della città vecchia nei confronti di una e sola determinata realtà, che rientra nella sfera degli interessi personali, è sicuramente il motivo della rottura”.

 

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...