Home Tags Posts tagged with "gruppo Fratres"

gruppo Fratres


Specchia Gallone (Minervino di Lecce)
– Giunge alla quindicesima edizione la festa della Pitilla, organizzata dal gruppo Fratres Borgo Specchia Gallone in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Minervino di Lecce. I festeggiamenti inizieranno sabato 18 agosto alle ore 20 presso il Parco di Sant’Andrea a Specchia Gallone, sulla strada provinciale per Poggiardo. La Pitilla è un pane di origine araba noto solo in alcune aree del Sud Salento e ormai riconosciuto prodotto tipico.

L’ingresso all’evento sarà gratuito e chi dimostrerà di aver donato per il Gruppo Fratres Specchia Gallone, riceverà una Pitilla farcita con i migliori ingredienti della tradizione salentina, e una bevanda gratis. Sarà possibile assaporare anche il celebre panino con i pezzetti, la carne alla brace e le immancabili pittule. Il principale sponsor della serata saranno le Cantine Menhir di Minervino di Lecce di Gaetano Marangelli di cui sarà possibile degustare l’ottimo vino. Saranno presenti anche la società Mebimport di Maurizio Zecca per la distribuzione di birra e il De Gustibus con suoi apprezzati vini.

L’intrattenimento, invece, sarà affidato agli Arenéé, storico gruppo di musica popolare salentina e mediterranea, e ai dj set che animeranno la serata attraverso Karaoke e balli di gruppo. Questo il commento di Antonio Damiano (foto), presidente del gruppo dei donatori di sangue: “Questa manifestazione nasce di concerto con il Direttivo tutto ed è finalizzata alla sensibilizzazione alla donazione del sangue”. Durante l’evento è previsto un piccolo intervento del presidente provinciale del Gruppo Fratres,  Daniele Merico, di quello regionale Antonio Spano e di Francesca Carallo, presidente del Gruppo Giovani locale.

M.M.

ARADEO. Grande impegno di associazioni e parrocchie per far vivere a grandi e piccoli la magia del Natale. Iniziative comuni per Misericordia, il gruppo Fratres e la Libera compagnia teatrale. Le tre associazioni, insieme, hanno allestito con il patrocinio del Comune al pianoterra del palazzo tra via Nenni e piazza Municipio, la “casa” di Babbo Natale. Un mondo fatato in cui i bambini possono immergersi nell’atmosfera tipicamente natalizia. L’inaugurazione è stata il giorno di Santa Lucia. Nei giorni seguenti “la casa” è stata aperta nei pomeriggi di sabato 17 e di domenica 18. La manifestazione prosegue venerdì 23 e sabato 24. Nell’ultimo giorno è possibile entrarvi per l’intera giornata. Molte le iniziative all’interno della struttura. Ricostruita la Sala del trono di Babbo Natale e la casa degli Elfi; a disposizione dei bambini antichi giochi dei genitori e dei nonni. È poi possibile ascoltare racconti natalizi e anche scrivere a Babbo Natale. L’obiettivo è naturalmente quello di promuovere valori sani e favorire i buoni sentimenti.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...