Home Tags Posts tagged with "Depressa"

Depressa

Ortelle – Si aprirà il 21 settembre a Ortelle in piazza San Giorgio (alle ore 17,30) la terza edizione del Festival del Cittadino, che proseguirà fino al 25 ottobre, a ridosso della tradizionale Fiera di San Vito.

L’iniziativa quest’anno coniuga il tema della cittadinanza con una delle parole chiave della Costituzione, il paesaggio, al centro dell’art. 9: “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”.

Edoardo Winspeare

Lectures e workshop – Tre le fasi che caratterizzeranno il festival: la prima, dal 21 al 23 settembre, comprende lectures e workshop che indagheranno sulla tematica chiave di quest’edizione dell’evento. Nella giornata d’apertura, venerdì 21, dopo la presentazione del programma in piazza San Giorgio, alle 18,30 è previsto il workshop sul tema “La tutela del paesaggio”, con Barbara Valenzano, Giovanni Giangreco, Salvatore Pedìo, Antonio Bonatesta; e alle 20,30 si prosegue con la lecture (arricchita da videoproiezioni) “Il paesaggio come personaggio nel cinema”, del regista Edoardo Winspeare (di Depressa), che dialogherà con il critico Luca Bandirali.

Il 22 e 23 settembre il festival si sposterà a Vignacastrisi, nella  Biblioteca comunale “Paiano”. Qui, sabato 22 alle 19 si terrà la lecture “Mente e Paesaggio”, di Ugo Morelli; e alle 21 c’è il workshop “Debussy, la musica la natura”, con Carlo Scorrano (che eseguirà al pianoforte una selezione di brani di Claude Debussy), Roberto Maragliano e Salvatore Colazzo. Domenica 23, invece, alle ore 19 la biblioteca ospita la lecture a due voci “Il paesaggio e il potere della bellezza”, di Massimo Bray e “Paesaggio, ambiente e benessere psico-fisico”, di Roberto Burioni (modera Federica Marangio). Si chiude alle 21 con la proiezione di “Declinazione”, musica elettronica e contrappunto di immagini, di Luigi Mengoli.

La seconda fase del Festival, in programma dal 27 settembre al 10 ottobre, comprenderà i laboratori di cittadinanza che coinvolgeranno i cittadini di Ortelle e Vignacastrisi nella riflessione sulla tutela del paesaggio in cui vivono.

La terza fase, dal 23 al 25 ottobre, comprenderà poi corner di riflessione che completeranno il percorso del festival coinvolgendo anche scolaresche, visitatori e curiosi.

Per tutta la durata del Festival, negli spazi che ospitano gli eventi saranno allestite delle mostre tematiche sul paesaggio, realizzate dagli artisti Antonio Bonatesta, Federica Piccinni e Antonio Chiarello.

Il Festival del Cittadino è organizzato dal Comune di Ortelle, con EspérO, spin off dell’Università del Salento che progetta interventi socio-educativi sul territorio, e Fabbricare Armonie, che si occupa di sviluppo di comunità. La direzione scientifica è affidata a Salvatore Colazzo (professore di Pedagogia Sperimentale di UniSalento) e ad Ada Manfreda (presidente di Espéro srl).

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...