Home Tags Posts tagged with "Delli Ponti di Scorrano"

Delli Ponti di Scorrano

Il “Ferrari” di Casarano

CASARANO – In attesa di conoscere se, e come, potrà cambiare il proprio futuro, il “Ferrari” di Casarano si “consola” con la classifica sul tasso di umanizzazione degli ospedali. Dai risultati del progetto di ricerca Agenas, diffusi ieri presso la “Casa della partecipazione” della Regione Puglia alla Fiera del Levante, emerge come l’ospedale di Casarano sia al primo posto, in provincia di Lecce, in due delle cinque aree tematiche nelle quali sono stati distribuiti i circa 300 “argomenti di verifica” del report: “sicurezza del paziente” e “accesso alle informazioni, semplificazione trasparenza”. Nella classifica generale, invece, Il punteggio sintetico per struttura mette in fila “Città di Lecce”, “Santa Caterina” di Galatina, “Panico” di Tricase, “Delli Ponti” di Scorrano, “Fazzi” di Lecce, “San Giuseppe” di Copertino, “Ferrari” e “Sacro Cuore” di Gallipoli.

Scopo del progetto, coordinato dall’Agenzia regionale sanitaria e condotto dalla Asl Lecce è stato quello di effettuare una ricognizione circa la presenza negli ospedali di servizi, processi e logistiche funzionali ad una corretta relazione umana con il “paziente/cittadino”. Più che un questionario di gradimento, la ricerca ha voluto verificare la presenza di alcuni servizi quali il supporto psicologico, l’assenza di barriere architettoniche, i punti di accoglienza, la facilità e la chiarezza di accesso, la trasparenza documentale, gli strumenti di valutazione del dolore, la tutela delle diversità, le terapie intensive aperte, l’accesso di persone di fiducia del malato. La ricognizione, effettuata tra giugno e luglio scorsi, ha visto il “Ferrari” primeggiare, unica struttura pubblica, accanto al “Panico” di Tricase ed al “Città di Lecce”. Il confronto tra strutture pubbliche e private assegna un livello di “umanizzazione” nel complesso più alto a queste ultime. Il “Panico” è primo per i “processi assistenziali e organizzativi orientati al rispetto e alla specificità della persona”, seguito dal “Santa Caterina” di Galatina, dal Città di Lecce e dal “Delli Ponti” di Scorrano. Per l’ente ecclesiastico, che ha appena celebrato i 50 anni dalla fondazione, c’è pure il secondo posto per “accessibilità fisica, vivibilità e comfort” (a seguire il “Fazzi”, Scorrano e Gallipoli). La campagna regionale, condotta già nel 2014, ha coinvolto tutti i 60 ospedali pugliesi (33 pubblici e 27 privati) nonché sette strutture di riabilitazione (due pubbliche e cinque private). Per metà 2018 è prevista la nuova mappatura del livello di “umanizzazione”, principio che il presidente della Regione Michele Emiliano vorrebbe cristallizzare in una legge ad hoc.

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...