Home Tags Posts tagged with "Dario Piscopiello"

Dario Piscopiello

Melissano – Il paese comincia a vestirsi a festa per l’imminente arrivo della solenne commemorazione in onore del patrono Sant’Antonio da Padova, che quest’anno ricorre l’1, 2 e 3 settembre.

Il Comitato festa si rinnova – “Il nostro Santo ci suggerisce di seguire il cuore, che significa liberarsi dal condizionamento di voler apparire e coltivare piuttosto la cultura di saper essere al di là di ogni critica – commenta il parroco, don Antonio Perrone. – Seguire il cuore significa ricercare il bene comune, quello vero che ci rende felici, e condividere la gioia del nostro stare insieme, la fatica di coloro che tengono viva la bellezza della festa e il sacrificio di chi collabora per realizzarla”. Una chiara allusione al nuovo Comitato festa che da mesi, con difficoltà ma con rinnovato entusiasmo, lavora alla progettazione del triduo festivo. Il Comitato è presieduto da Dario Piscopiello (in foto), il quale ripone “fiducia in questo momento di festa religiosa e civile, di unità, perché è un fatto di fede e di tradizione antica trasmessa dai nostri padri, che hanno onorato il Santo Patrono con grandi sacrifici, anche in periodi di estrema povertà”. Al suo fianco il vice presidente Giuseppe Stefanachi, i cassieri Luciano Nassisi e Stefano Bortone, il segretario Antonio Manco e i componenti Antonio Brandolino, Antonio Chezza, Tommaso De Leone, Marco Manco, Cosimo Mastria, Antonio Micaletto, Andrea Musio, Anna Rita Perdicchia e Cosimo Sarcinella. “A nome mio e della comunità che rappresento, porgo il saluto al Comitato festa patronale, nella sua nuova composizione – commenta il Sindaco, Alessandro Conte. – Con l’auspicio che possa svolgere serenamente il miglior lavoro possibile in onore di Sant’Antonio”.

I riti religiosi – Si è avviato sabato 25 agosto il settenario di preghiera in preparazione alla festa: da lunedì 27, invece, sono partite le celebrazioni della messa vespertina itinerante per le strade dei rioni, con il consueto programma della recita comunitaria del Rosario alle 18,30 e la liturgia alle 19. Sabato 1 settembre, alle 20 circa, dopo la messa delle 19 in Chiesa Madre, si snoderà per le vie cittadine la tradizionale processione, accompagnata dalla banda musicale “Città di Matino”. Al rientro del corteo la supplica e l’affidamento della città al Santo. Messe domenicali in programma alle ore 7,30, 10, 18,30 e 20 nella chiesa parrocchiale; e alle 9,30 nella chiesa di Gesù Redentore. Le celebrazioni liturgiche di lunedì 3 sono entrambe nella chiesa matrice, alle 7,30 e alle 19.

Il programma civile s’infittisce di novità e momenti comunitari, a partire dall’evento di sabato, dopo la processione, quando ci sarà il tradizionale lancio di mongolfiere curato dalla ditta Cosimo Donadei. Lo spettacolo pirotecnico è invece fissato per domenica 2 alle ore 22,30. Nella stessa giornata, concerto della banda “Città di Squinzano”, mentre lo spettacolo musicale itinerante per le strade del paese sarà eseguito dalla Street Band. Durante la mattinata, inoltre, verrà allestita la “Mostra espositiva di animali domestici e non” in via Don Gnocchi. Suggelleranno la festa il percorso enogastronomico “Saperi & Sapori”, con la degustazione e la vendita di prodotti tipici locali, e il concerto conclusivo dei Los Locos lunedì 3 alle ore 22.

 

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...