Home Tags Posts tagged with "cure"

cure

 

Nardò – Fumare fa tanto male da essere, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, la prima causa di morte evitabile nei Paesi occidentali; a causa del tabacco ogni anno muoiono circa 6 milioni di persone: tra queste, quasi 5 milioni corrispondono a fumatori attivi e 1 milione a fumatori passivi. Per far conoscere meglio questi dati drammatici e offrire vie d’uscita, suggerimenti e indicazioni terapeutiche il Distretto sociosanitario di Nardò, col patrocinio dei Comuni di Copertino, Galatone, Leverano, Nardò, Porto Cesareo e Seclì, organizza nella mattinata di domani, 2 dicembre, la “Giornata per la prevenzione dal fumo di tabacco” a partire dalle 9 presso la sala riunioni del Distretto di Nardò. Nel Distretto è presente il Centro antifumo di Copertino, unico in tutta l’Asl Lecce.

Incontro ravvicinato con fumatori e studenti delle Superiori. L’incontro è rivolto a tutti ed in particolare ai fumatori; sono stati invitati anche gli studenti delle scuole medie superiori di Nardò. Sarà una buona occasione anche per far conoscere meglio il Centro antifumo del dottor Francesco Tarantino, psicologo specialista in Psicoterapia e coordinatore regionale della Società italiana di Tabaccologia e cultore in Psicologia generale presso l’UniSalento. Il dottor Tarantino è noto nell’ambiente scientifico per aver messo a punto due metodi per smettere di fumare con la psicoterapia ipnotica, denominati Tia (Training Ipnotico Antifumo) e Piab (Psicoterapia breve antifumo) e un trattamento antifumo premiante per giovani. E’ inoltre direttore scientifico di numerosi Corsi Ecm per il contrasto del fumo nell’Asl Lecce, nonché responsabile del progetto “No Smoking at school”. Il Centro è attivo dal 2010 e si avvale delle consulenze dello pneumologo e cardiologo, nonché di altri specialisti. La giornata di prevenzione dal tabagismo è stata promossa dal direttore del Distretto  Oronzo Borgia con la piena approvazione del direttore generale dell’Asl, Silvana Melli. L’iniziativa riveste una maggiore importanza nel territorio provinciale, in cui i dati epidemiologici riguardanti i tassi di frequenza, incidenza e mortalità per tumore del polmone nei maschi risultano più elevati della media nazionale e anche superiori a quelli delle province di Taranto e Brindisi.

In programma la diffusione di dati scientifici sul primato della provincia per tumori ai polmoni. Nella mattinata sono previste, su richiesta volontaria dei fumatori, alcune indagini quali spirometrie, valutazione della dipendenza da fumo di tabacco (Test di Fagerström) e del monossido di carbonio correlato alla quantità di sigarette fumate. Si dedicheranno al punto ascolto, riservato agli adolescenti fumatori, i pediatri di libera scelta Maria Rosaria Filograna e Luciano Vergari. Risponderanno alle domande dei  partecipanti i dottori Francesco Tarantino (responsabile Centro antifumo), dr.ssa Lucia Vantaggiato (dirigente medico Direzione Sanitaria Aziendale), Giovanni Carlà, Salvatore Albano, Elisabetta Montefiore, Antonio Spedicato  (cardiologi), Giovanni Santacroce (oncologo), Spartaco Tollemeto, Paolo Calasso, Cosimo Petrelli, Marco Tarantino (pneumologo e consulente del Centro Antifumo di Copertino); Luigi Caputo, Claudio Paglialunga e Massimo Rainò (medici di Medicina Generale). Alla fine della Giornata, la dr.ssa Anna Maggio presenterà ai partecipanti i risultati anonimi del test di dipendenza da fumo di tabacco. Collaboreranno allo svolgimento delle attività i volontari dell’associazione “Sos per la Vita onlus”.

Elisa Mele

Cursi – “Salento Faber”, l’associazione di Cursi guidata da Elisa Mele,  attiva sul territorio da cinque anni con iniziative in ambito sociale e ambientale, domani mattina varcherà il Canale d’Otranto e raggiungerà l’Albania e il Kosovo.  Si realizza così, per il secondo anno consecutivo, il progetto di solidarietà “Nota il Mondo” che allarga lo sguardo al di là del Salento e guarda al disagio e alle necessità di bambini meno fortunati.  Per tre giorni una delegazione di medici si sposterà in Albania e  presterà visite mediche gratuite ai bambini. Non solo: la delegazione formata dal cardiologo Gabriele De Masi De Luca, l’infermiere Gabriele Sperti, l’odontoiatra Federica Portaluri, il professore di religione Filippo Gervasi e dalla presidente della “Salento Faber” Elisa Mele, consegnerà ai bambini albanesi giocattoli e beni di prima necessità donati da numerose famiglie salentine. La prima tappa (tutta la giornata di venerdì 24) sarà  Rreshen, la seconda (sabato 25) Pristina; domenica 26 il ritorno in Puglia.  Numerosi i sostenitori del progetto tra cui: Fratres e Fit Walking di Carpignano, Aisla Lecce, Pro loco Surbo, sezione Marina Militare San Vito Taranto, hotel Ghalà di Galatone. Il progetto “Nota il Mondo” è condiviso da molti sostenitori e potrebbe essere potenziato a breve  da un sostegno davvero prestigioso:  la “Salento Faber” qualche tempo fa aveva scritto una lettera al Capo di Stato maggiore della Marina militare per chiedere una nave per portare aiuti in Albania.Ora è arrivata la risposta e sembra che la richiesta venga considerata con interesse. Forse una nave “usualmente da guerra” potrebbe diventare veicolo di solidarietà e di condivisione.

Voce al Direttore

by -
"Ma com'è possibile che un giorno sì e l'altro pure si sequestrano lidi abusivi? A volte gli stessi di qualche giorno prima?" La domanda,...