Home Tags Posts tagged with "CULTURA GALLIPOLI"

CULTURA GALLIPOLI

Rivellino GALLIPOLI. Il Castello di Gallipoli è una realtà di successo, e a dirlo sono i numeri, e gli stessi visitatori che ad oggi superano le  26mila unità.  Molti sono giovani e giovanissimi. Dal questionario (facoltativo) compilato alla fine di ogni visita emerge la tipologia media:  età 37 anni; italiani soprattutto del Nord; molti stranieri,   tanti i francesi; titolo di studio superiore. Su tutto spicca un dato: l’alto indice di gradimento.  E la conferma, certo costosa in termini di investimenti e impegni, che intraprendere la via della valorizzazione dei beni culturali può ripagare.

«Soddisfazione e tanta stanchezza», è il primo commento della direttrice artistica Raffaela Zizzari, architetto di Sannicola. «Il Castello è vivo – continua la direttrice – e oggi rappresenta un’antenna culturale permanente, aperta alle sollecitazioni del presente,  configurandosi come un contenitore di funzioni plurime, tra loro interconnesse. Questo monumento deve essere percepito sempre più  come una fucina di idee e di iniziative – rimarca la dottoressa Zizzari – in grado di sostenere la ricerca, stimolare il dibattito, promuovere la riflessione e l’approfondimento sul tema dell’arte, della città, dello spazio pubblico».

Sono già in cantiere i prossimi eventi:  “Castello in Festa” sabato 13 con doppio concerto e visita guidata gratuita per i cittadini di Gallipoli per festeggiare   il successo della stagione. Lunedì 15 settembre appuntamento con la presentazione del libro dell’artista Enrico Muscetra originario di Alezio, alle 19. Interverranno: Antonio Gabellone, Presidente della Provincia di Lecce; Simona Manca, assessore alla Cultura della Provincia; Ugo Rufino, direttore dell’Istituto italiano di Cultura di Cracovia, in Polonia; prof. Jan Ostrowski, direttore del Castello Reale Wawel e professore di Storia dell’arte dell’ Università Jagellonica a Cracovia;  Monika Przemysława Kwiatosz, console onorario italiano a Breslavia (Polonia).

Coordinerà Luigi De Luca, direttore dell’Istituto culture mediterranee di Lecce. Voce recitante di Cristina Massaro. Il 26  sarà conferita la cittadinanza onoraria all’illustre concittadino Eugenio Barba; contestualmente sarà presentata la card “Amici del castello”, progetto del quale saranno presto svelati i dettagli. A breve inoltre sarà riaperta la possibilità di inviare proposte culturali mentre nel periodo invernale saranno intensificati i servizi didattici: è stato già redatto un ampio programma di proposte per le scuole di ogni ordine e grado. Aperte anche le trattative per il prossimo anno per qualche nome importante. Ulteriore novità per la cittadinanza l’istituzione, con delibera della Giunta comunale, della Sala ennagonale del maniero come ufficio separato di Stato Civile per la celebrazione di matrimoni in un contesto davvero unico.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...