Home Tags Posts tagged with "croce rossa italiana"

croce rossa italiana

Gallipoli – Con l’estate ritorna “Operazione mare sicuro” grazie all’accordo tra la direzione marittima della Puglia e della Basilicata Ionica ed il comitato della Regione Puglia della Croce Rossa Italiana. Tale accordo prevede che durante il periodo estivo, il sabato e la domenica e nei giorni festivi e prefestivi, dalle 10 alle 18, venga assicurata la presenza di due volontari della Croce Rossa a bordo delle motovedette Sar (“Search and rescue”) assegnate alla Capitaneria di porto di Gallipoli e all’ufficio locale marittimo di Santa Maria di Leuca, Si tratta di volontari con specializzazione sanitaria “Opsa” )Operatore polivalente salvataggio in acqua), pronti ad intervenire per prestare immediata assistenza sanitaria direttamente a bordo delle unità navali della Guardia costiera. Sempre nell’ambito dell’Operazione mare sicuro, anche quest’anno è stata rinnovata la collaborazione tra la Capitaneria di Gallipoli e la Scola cinofila italiana Soccorso acquatica e ricerca: sempre il sabato e la domenica le unità navali della Capitaneria di porto di Gallipoli potranno avvalersi anche del supporto delle unità cinofile della “Scisar”.

 

 

Parabita – Diffondere la cultura della rianimazione cardiopolmonare, con interventi specifici su soggetti in età pediatrica, è la campagna di sensibilizzazione promossa a Parabita dai volontari della Croce rossa italiana.  L’obiettivo è quello di costruire comunità più sicure attraverso la promozione della salute. In quest’ottica si inserisce la “Lezione informativa sulle manovre salvavita pediatriche e sonno sicuro” organizzata mercoledì 11 aprile, alle ore 16, dal Comitato leccese della Cri, presso il salone parrocchiale di Sant’Antonio. L’incontro, oltre ad essere patrocinato dal Comune di Parabita, è promosso  dalla farmacia “Sant’Antonio” in collaborazione con l’omonima parrocchia. Secondo le ultime ricerche condotte dagli specialisti del settore, ogni due settimane un bambino muore proprio per una ostruzione delle vie aree causata dalla ingestione di un corpo estraneo. «Partendo proprio da questo dato, abbiamo pensato di pianificare e implementare attività e progetti di assistenza sanitaria, di tutela e promozione della salute volti alla prevenzione ed alla riduzione della vulnerabilità individuale e della comunità», affermano i volontari della Croce rossa italiana di Lecce. La lezione, completamente gratuita, avrà la durata di due ore e al termine della serata i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione.

Le esercitazioni sulla rianimazione cardiopolmonare

Le esercitazioni sulla rianimazione cardiopolmonare

rita augusta primiceri - casarano (2)CASARANO. Ottima prova degli alunni della classe terza sezione C della secondaria del Polo 3 al Concorso internazionale di poesia “La finestra eterea” di Cinisello Balsamo. Gaia Dimola si è classificata al primo posto; seconda piazza per Samuele Stampete; coppa di merito a William Caroli e attestato di partecipazione per Lorenzo Zompì e Antonio De Mastrangelo; la cerimonia di premiazione si svolgerà nel centro del milanese il prossimo 7 novembre.
«Un ringraziamento speciale – fanno sapere dalla scuola di piazza San Domenico – è rivolto a questi alunni, per l’impegno dimostrato e per aver lavorato con passione, entusiasmo e serietà, alla stesura dei loro componimenti poetici, seguiti costantemente dalla docente Roberta Carechino e supportati premurosamente dalla dirigente scolastica Rita Augusta Primiceri (foto)».
Nei giorni scorsi gli alunni del Polo 3 hanno partecipato ad alcune lezioni di rianimazione cardiopolmonare. L’istituto ha aderito al progetto “Viva! 2015”, promosso dal Centro di formazione “Leccesoccorso 118”, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, in occasione della settimana per la rianimazione cardiopolmonare. «Arrestiamo l’arresto cardiaco!» è stato il motto del progetto che ha visto i ragazzi cimentarsi nelle manovre base per la rianimazione e la disostruzione delle vie aeree.

«Credo sia fondamentale – afferma Simona Monastero, medico di centrale operativo 118 – far conoscere e promuovere queste iniziative affinché possano diventare un insegnamento di vita». I numeri sono impietosi: l’arresto cardiaco improvviso è la terza causa di morte nel mondo e colpisce più di 400mila persone l’anno con un tasso di sopravvivenza inferiore al 20 per cento, ma che potrebbe essere molto maggiore se la procedura di rianimazione fosse avviata dai testimoni dell’evento, senza dover attendere il personale sanitario.

comune - municipio - sannicola  (1)SANNICOLA. Importante appuntamento sabato 31 gennaio 2015 data in cui il comune di Sannicola ospita Croce Rossa Italiana per una lezione informativa sulle “manovre di disostruzione delle vie aeree pediatriche”, cosa fare, cioè, e anche cosa non fare, se il bambino non riesce più a respirare perchè ha le vie aeree ostruite da cibo o altro che può aver messo in bocca. L’evento avrà luogo alle ore 18 presso il centro culturale di via Oberdan e, per partecipare, è necessario dare conferma entro il 29 gennaio 2015 presso l’ufficio servizi sociali, al pian terreno del palazzo comunale. L’ufficio è a disposizione per fornire informazioni.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...