Home Tags Posts tagged with "corso di fumetto"

corso di fumetto

by -
0 909

A SCUOLA DI FUMETTO Fabrizio Malerba, direttore a Lecce della
scuola “Lupiae comix”, insegna a giovani allievi

Taviano. C’era tanto Salento alla Fiera del Fumetto “Fullcomics&Games” a dimostrazione che anche il Sud ha tanti appassionati lettori ma anche artisti grafici di gran fama. A cominciare da Fabrizio Malerba di Collepasso che ha insegnato, alle scolaresche presenti, l’arte del disegnare un fumetto graficamente. Malerba, oggi, è consulente artistico e direttore della Scuola di Fumetto “Lupiae comix “ di Lecce. L’organizzatore della manifestazione è stato Salvatore Primiceri di Casarano, esperto marketing e consulting. Sua l’idea, insieme a due amici di Piacenza, di far nascere, nel 2005 a Pavia, l’evento “Fullcomics”. Quest’anno, poi, ha deciso di seminare nel Sud, per cercare di valorizzare il Salento e le sue peculiarità.

Altra presenza di riguardo quella di Ilaria Ferramosca di Parabita, scrittrice e sceneggiatrice che, a Taviano, ha esposto in anteprima alcune tavole del suo libro a fumetti di prossima pubblicazione “Nostra Madre Renata Fonte”, disegnato dal tarantino Gian Marco De Francisco. Il fumetto vuole rievocare la figura di Renata Fonte, assessore al comune di Nardò e che, nel 1982, denunciò i tentativi di speculazione edilizia intorno all’area di Porto Selvaggio, finendo assassinata il 31 marzo del 1984.

A km 0 anche gli intrattenimenti musicali affidati ai complessi salentini “Stelle di Hokuto” e “Ipergalattici”, al gruppo musicale “Amici di San Rocco” di Alezio  e alla compagnia teatrale “Temenos-Recinti Teatrali” di Taviano che ha presentato lo spettacolo “Fumettando Disney”, viaggio tra le più belle fiabe Disney tra musica e teatro, attraverso il gioco del fumetto.

Rocco Pasca

by -
0 689

Matino. Il Comune di Matino da spazio alla creatività, proponendo due corsi base che dovrebbero partire a gennaio: un corso di fumetto ed uno di videomaker.

L’idea parte da un appassionato del genere, Carmelo Butera, assessore alle Politiche giovanili del comune di Matino, in collaborazione con l’assessore ai Servizi sociali Johnny Toma.

«Lo scopo è stimolare la creatività – spiega Butera – per quanto riguarda il fumetto è una forma d’arte che voglio ripresentare, e che interessa sia i giovani che i più grandi, il corso di videomaker invece nasce con lo scopo di creare un campo d’interesse che potrà essere approfondito successivamente».

Dopo la buona riuscita del corso fotografico “Scatti d’orgoglio”, svoltosi per due anni consecutivi,  si è dunque deciso di puntare su futuri registi e fumettisti, con la prospettiva di incoraggiare non solo l’interesse per queste due forme d’arte, ma anche di riproporle come possibile attività lavorativa, come è già avvenuto per il corso di fotografia. In quell’occasione c’è stata infatti una buona risposta a livello di partecipazione e per qualcuno è stata addirittura una scoperta, come racconta l’assessore Butera: «Ovviamente non tutti i partecipanti hanno continuato il percorso intrapreso, però alcuni ragazzi hanno scoperto una capacità che stanno mettendo a frutto e che potrebbe diventare per loro un mestiere».

I corsi saranno guidati da figure qualificate, come i docenti della scuola di fumetto di Lecce e un giovane regista che possiede una piccola casa di produzione. Sono aperte le iscrizioni e i corsi prenderanno il via, non appena verrà raggiunto il  numero minimo di iscritti, non si richiedono requisiti particolari, fatta eccezione per l’età, dai 16 ai 40 anni. Entrambi i corsi hanno durata di circa 20 ore, si svolgeranno  presso la struttura Mirabilia Dei di Matino e la partecipazione è gratuita.

                                                                    MAQ

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...