Home Tags Posts tagged with "convegno nazionale aiapp"

convegno nazionale aiapp

Edoardo Winspeare (foto di apuliafilmcommission.it)

Edoardo Winspeare (foto di apuliafilmcommission.it)

LECCE. “Paesaggio e agricolture” al centro del convegno nazionale che si terrà venerdì 28 novembre nell’ex Convitto Palmieri a Lecce, promosso dall’Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio (Aiapp) in collaborazione con la Provincia di Lecce. L’iniziativa è organizzata in occasione dell’assemblea nazionale dell’associazione, in programma dal 27 al 30 novembre, che porterà a Lecce numerosi professionisti e studiosi del settore.
Il convegno leccese offre una riflessione sul mestiere del paesaggista, “architetto del paesaggio”, e sulla sua abilità nel progettare e pianificare lo spazio urbano e rurale sulla base delle caratteristiche naturali, dei valori storici e culturali del territorio. Progettare il paesaggio significa garantirne la conservazione, tenendo conto anche delle trasformazioni in atto del settore agricolo in ambito tecnico, socioeconomico e culturale.

“Paesaggio e agricolture” è il quarto incontro in programma nell’ambito del percorso di avvicinamento al 53° Congresso Mondiale di Ifla (International Federation of Landscape Architects), che si terrà a Torino nel 2016 e che l’associazione nazionale di architettura, in quanto membro italiano di Ifla e Ifla Europe, è chiamata ad organizzare.

La giornata di lavori si aprirà con la proiezione di un intervento su paesaggio e arte del poeta e sceneggiatore Tonino Guerra, cui seguiranno i saluti di Anna Letizia Monti, presidente nazionale Aiapp, Tiziana Lettere, presidente sezione Puglia dell’associazione, Antonio Gabellone, presidente della provincia di Lecce e Paolo Perrone, sindaco di Lecce, e l’intervento di Giuseppe Barbera, dell’Università di Palermo, onorario Aiapp.

La prima sessione, moderata da Mariavaleria Mininni, architetto del Comitato scientifico Aiapp e Unibas, si articolerà, a partire dalle 10:15, sul tema “Sfide e opportunità tra città, cibo e agricolture”. Seguiranno gli interventi di Paola Nella Branduini, architetto, di Polimi, sul potenziale culturale dell’agricoltura urbana; Mirella Di Giovine, direttore del Dipartimento patrimonio comune di Roma, sul paesaggio agrario e sviluppo sostenibile a Roma; Tommaso Giorgino, dottore forestale, Aiapp, su rigenerazione del paesaggio agrario mediterraneo; Francesca Calace, urbanista, Poliba, su acque, agricoltura e ambiente; Mauro Lazzari, di Lua (Laboratorio urbano aperto) parlerà del progetto “Abitare I Paduli”; Ferdinando Mirizzi, antropologo, di Unibas, discuterà di paesaggi alimentari e paesaggi culturali nel mondo contemporaneo.

Alle 12.15 Open speech con Benedetto Selleri e Cristina Martone sulla realizzazione del progetto paesaggistico di Expo 2015, con domande dal pubblico. Alle ore 14:30, in ripresa dei lavori, presentato “Coming soon: Iflia 2016” da Ferruccio Capitani e Anna Sassarego del Consiglio di presidenza Aiapp. Subito dopo proclamazione dei nuovi onorari Aiapp Elena Accati e Mariella Zoppi, e consegna del diploma di membro onorario Ifla Europe a Annalisa Maniglio Calcagno.

La seconda sessione, “Paesaggi rurali e processi contemporanei”, a partire dalle ore 15 sarà introdotta e moderata da Francesca Neonato, del comitato scientifico Aiapp e Unimi, agronomo. Interverranno: Paola Santeramo, direttore Confederazione italiana agricoltori, Città metropolitana Milano, sulle ricadute delle politiche agricole sul paesaggio; Francesco Minonne, del Comitato esecutivo Parco Costa Otranto Leuca e bosco di Tricase, che parlerà del ruolo dell’area protetta; Marco De Biasi, presidente di Legambiente Basilicata; Alberto Ballestriero, Aiapp; Maurizio Ori, architetto, Aiapp; Cesare Micheletti, architetto, Aiapp; Giorgia De Pasquale, architetto, Università degli studi di Roma Tre.

La terza e ultima sessione, con inizio alle ore 17, sarà una “Conversazione aperta: alla ricerca di una nuova etica del paesaggio rurale” e ruoterà intorno al rapporto tra politiche pianificatorie, gli aiuti comunitari e il ruolo del paesaggista.
Alla discussione, moderata dall’agronomo e segretario nazionale Aiapp Fabrizio Cembalo Sambiase, partecipano: Angela Barbanente, vicepresidente Regione Puglia e assessore alla qualità del territorio, Antonio Di Gennaro, agronomo territorialista, Nicoletta Ferrucci, docente di diritto agrario dell’Università di Padova, Luisella Guerrieri, ingegnere ambientale del comune di Alliste, Emanuela Morelli, architetto, Aiapp, Maria Quarta, vicepresidente della sezione Piemonte Valle D’Aosta, laboratorio condiviso Aiapp e Rurbance, Cosimo Sallustio, funzionario della Regione Puglia e assessorato delle risorse agroalimentari settore agricoltura, e gli imprenditori agricoli: Roberto Barberio, Paolo Belloni, Raffaele Cazzetta, Claudio Quarta.
Le conclusioni, alle 18.30, saranno affidate al regista e sceneggiatore Edoardo Winspeare, con proiezione di filmati.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...