Home Tags Posts tagged with "consiglio comunale Melissano"

consiglio comunale Melissano

consiglio 30 11 13

MELISSANO. Assestamenti al Bilancio di previsione 2013 e nuovi debiti fuori bilancio sono stati i due argomenti principali del Consiglio comunale del 30 novembre, discussi alla presenza del nuovo segretario Ivana Peluso e di un’esponente del “Consiglio baby”, accompagnata dalla preside del Comprensivo di Melissano Paola Apollonio e dalla professoressa Maria Sannino.

L’assemblea ha riconosciuto debiti fuori bilancio per un milione di euro circa. La voce più “pesante” riguarda le spese legali. Michele Parata, dall’opposizione, ha chiesto chiarimenti sui metodi d’assegnazione degli incarichi e sulla natura delle “esose” parcelle, che hanno portato ad una “situazione ormai insostenibile”.

Sostanzialmente concorde il sindaco Falconieri: «Questa è una storia – ha detto – che mi fa arrabbiare. Nel 2013 abbiamo stabilito dei limiti di parcella. Convocheremo i nostri legali che seguono i giudizi pendenti per analizzare la situazione e mettere un punto fermo, a pena di revoca dell’incarico». Per il 2013 (quarto anno di fila), si prospetta uno sforamento del Patto di stabilità di 518mila euro circa. La somma potrà essere “limata”, secondo la relazione del Revisore dei conti, sino a 177mila euro grazie “agli spazi finanziari concessi” dall’Ente. Le entrate del Comune si basano sulle somme incassate dai lotti Peep e dal pagamento degli oneri di urbanizzazione. Sarà fondamentale assicurare  lotta all’evasione tributaria, argomento sul quale, il Sindaco non ha nascosto qualche perplessità verso il lavoro degli uffici competenti, vista la percentuale irrisoria (5%) dei tributi incassati da accertamenti rispetto a quelli definitivi.

Per l’ex vicesindaco Valeria Marra, il dato “più sconvolgente e controverso”, riguarda la percentuale di accertamenti tributari di difficile incasso, pari a circa 232mila euro. Per Marra, il Piano di riequilibrio pluriennale del luglio scorso, “è viziato da evidenti irregolarità e violazioni di legge”.

by -
0 1002

Consiglio comunale melissanoMELISSANO – Cinque argomenti sono stati discussi e approvati nell’ultimo Consiglio comunale.
Non vi hanno partecipato le minoranze: il gruppo di “Progetto Melissano” per protesta contro le convocazioni delle assemblee in orari mattutini e per il mancato inserimento dell’ordine del giorno relativo al recupero degli oneri edilizi 2008-2012 (il punto, nella seduta del 6 luglio, fu rinviato all’unanimità alla successiva assise ma non è stato più dibattuto; perché impegnata come teste in Tribunale la consigliera di “Moderati e Popolari”, Valeria Marra.

I consiglieri hanno ratificato l’accordo siglato tra i Comuni partner del “Sac – Salento di Mare e di Pietre”, capofila Sannicola, che con i fondi della Regione punta a valorizzare cultura e ambiente. Melissano – uno dei 14 Comuni DEL sAC – con un finanziamento totale di oltre 1.300.000 euro punta a trasformare Palazzo Santaloja in un “Palazzo della Cultura” e di realizzare un percorso ciclopedonale che unisca il laghetto Cellini al frantoio ipogeo. Via libera anche al Regolamento per la trasparenza della situazione patrimoniale dei soggetti titolari d’incarichi pubblici. D’ora in poi sul sito del Comune saranno pubblicati i dati relativi ai soggetti titolari di cariche elettive (durata del mandato elettivo, altri incarichi pubblici, compensi ecc.).

All’unanimità, infine, il Consiglio ha preso atto che non sussistono squilibri di bilancio per l’esercizio finanziario in corso. L’orecchio è, ora, puntato verso il Ministero dell’Interno e la Corte dei conti da cui si attende l’approvazione del piano di risanamento in otto anni che metta la parola fine al dissesto.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...