Home Tags Posts tagged with "concorso fotografico"

concorso fotografico

Nardò – Il Fashion Night Award 2018 promosso e organizzato da Confindustria Lecce è in pieno svolgimento. Oggi arriva, tra le altre, una iniziativa riguardante lo stile di vita del Salento fermato in uno scatto fotografico. In partnership con MadMood e Fotoscuola Lecce, ecco infatti il contest #LifestyleSalento, “Arte, moda e cultura… in un click”, il concorso fotografico che vuole raccontare, attraverso le immagini, “lo stile italiano, le tradizioni ma anche il fascino e la bellezza del nostro patrimonio identitario e delle nostre meravigliose ambientazioni”, come si legge in una nota diffusa dagli organizzatori. L’appuntamento conclusivo di questa parte della Fashion Night è tra poche ore, alle 19 per la precisione, presso il Castello di Nardò, con la premiazione della foto vincitrice del contest #LifestyleSalento. La manifestazione registra la n collaborazione con il Comune di Nardò, “Nardò365 Identità in festa” (programma regionale per l’allungamento delle stagioni turistiche) e Confartigianato Lecce.

Le foto, realizzate nel centro storico di Nardò il 24 giugno, con la regia del famoso fotoreporter Bruno Barillari, hanno visto il coinvolgimento di fotografi locali, modelle e professionisti del settore. I vari scatti sono stati valutati da una commissione, costituita da Giancarlo Negro, presidente Confindustria Lecce; Stefania Sammaro, accreditata su Vogue Foto, Bruno Barillari e Daniela Pastore (foto), giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno, di Casarano.

Diverse sono le categorie premiate. La foto vincitrice in assoluto costituirà la  “visual identity” della prossima campagna di comunicazione di Mad Mood, l’evento che si svolge ogni anno a Milano durante la settimana della moda.

Sannicola – Prende il via la sesta edizione del concorso fotografico della Pro Loco Lido Conchiglie, presieduta da Elisabetta Greco, dal titolo “Salento coast to coast”. L’evento è patrocinato dal Comune. C’è tempo sino al 19 agosto per presentare i propri scatti e partecipare al concorso che prevede per il primo classificato un buono acquisto di 100 euro e una targa, per il secondo un premio da 50 euro e la targa e per il terzo un “regalbox benessere per 2 persone” e la targa. A partire da sabato 7 luglio, inoltre, in concomitanza con l’avvio degli eventi della stagione con Alfonso Amarè (musica anni ”60 e ’70), sarà inaugurata la mostra fotografica dell’associazione “L’occhio” di Galatone, presieduta da Antonio Napolitano, che da 38 anni promuove la fotografia amatoriale e professionale. «Sono molto contento del successo di questo evento – spiega Gianni Ciricugno, dirigente Pro Loco, appasionato di fotografia, che si occupa di questo evento – e sono felice che ogni anno cresca e mi auguro che possa un giorno diventare di caratura nazionale. La mostra attuale durerà fino al 29 luglio e poi ne sarà allestita un’altra di Gerardo Marzano che ha vinto ben tre edizioni del nostro concorso “Sogni e realtà”. Nel 2017 il concorso è stato vinto da Francesco Moschini Argentino con la foto “Arcobaleni del gusto”».

grazie

».

 

Casarano – Documentare con fotografie nelle campagne scorci, colture, angoli particolari di bellezza e di degrado. Con questa indicazione l’Istituto superiore “De Viti De Marco” di Casarano aveva lanciato un concorso per immagini rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado; ai propri studenti aveva chiesto invece una indagine sul mondo rurale “in bianco e nero”, quello di una volta, ancora vivo nei racconti e nei ricordi dei nonni e dei parenti più anziani. Le due ricerche confluiranno in un e-book che sarà pubblicato sul sito dell’istituto superiore.

Entro il 18 gennaio scorso hanno aderito istituti scolastici di Matino, Parabita, Aradeo, Racale, Taurisano e Monteroni. Domenica scorsa vi è stata invece la presentazione finale degli elaborati fotografici e la premiazione con doni ed attestati di quelli che la sono stati considerati come particolari dalla giuria composta da Franco Giacometti, Mino Guidolotti e Tiziana Colluto. L’hanno spuntata Mattia Cataldo di Matino per la secondaria di primo grado e Carlo Di Dio di Matino, per la primaria. In realtà però, a giudicare dall’auditorium pienio e dai commenti davanti alle decine di foto esposte, hanno vinto in molti. In primo luogo i ragazzini che si sono cimentati nella fotografia ma con un occhio scandalizzato, amaramente sorpreso, irritato e immalinconito davanti a scempi perèpetrati dai “grandi” e di cui loro – almeno si spera – cercheranno di tenere sempre lontani dal loro mondo, adesso che li hanno conosciuti e inquadrati.

Non solo immondizie scaricate per ogni dove, anche davanti a vecchi casini di campagna o piccole costruzioni abbandonate, ma anche consumo scriteriato del suolo e sui cambbiamenti in peggio dell’ambiente e del paesaggio rurale. A collegare quegli scatti alla raccolta di materiali di tempi meno recenti condotta dai ragazzi del “De Viti De Marco”, l’idea della natura violata all’economia che correttamente ne può scaturire fino alla validità della “didattica laboratoriale”, sono state le docenti Silvana Ciriolo, Stefania Mudoni di Matino e Barbara Anastasia. Ad illustralo sono stati chiamati Lorenzo Ponzetta di Ugento e Carola  Proce di Racale. Per tutti la raccomandazione del professor Giacometti, con un pensiero al mondo dei selfie: “Non fate diventare lo strumento qualcosa di principale rispetto a voi”.

 

 

by -
0 1142

casarano_fotografia_2014_01CASARANO. C’è tempo fino al 27 settembre per partecipare con la propria opera al concorso fotografico nazionale indetto da Photosintesi, l’associazione culturale casaranese che accomuna ed unisce un folto gruppo di fotoamatori ed appassionati di cultura visiva. Il concorso, giunto alla sua nona edizione, gode del patrocinio dell’Uif (Unione italiana fotoamatori) e del Comune di Casarano e vedrà i concorrenti confrontarsi sul tema “Un libro a fuoco!”: ciascun fotoamatore dovrà riprodurre con il proprio scatto il titolo di un libro che lo ha particolarmente colpito. Oltre alla sezione a tema obbligato è previsto anche il consueto tema libero, anche in questo caso in digitale in bianconero e/o colore.

Tre le immagini che per ciascuna sezione saranno premiate il 25 ottobre durante la manifestazione “Casarano Fotografia”; ai primi classificati andrà una vacanza di massimo 16 giorni in una struttura convenzionata nel Salento, mentre i secondi e terzi classificati riceveranno dei libri di interesse e contenuto fotografico.

ANDREA CECERE

“Era la mia prima partecipazione ad un concorso fotografico”, ha dichiarato Andrea Cecere, vincitore del concorso fotografico della Pro loco

Nardò. Si è tenuta domenica 22 febbraio, presso la Sala “Cav. Napoli Leone”, in corso Vittorio Emanuele, la premiazione del concorso fotografico “Nardò In… Salento”, organizzato dalla Pro loco Nardò e Terra D’Arneo  presieduta dal prof. Carlo Longo.
Durante la cerimonia sono state esposte 35 foto selezionate tra i vari temi oggetto del concorso: naturalistico-ambientale, storico-artistico-architettonico ed enogastronomico. L’iscrizione al concorso, gratuita e senza limiti di età, era aperta a tutti i fotografi non professionisti. Potevano essere inviate fino a sei fotografie (due per ogni tema), anche rielaborate al pc.
Al primo posto si è classificato Andrea Cecere, con la foto “Uomo e natura”. Secondo classificato invece Walter Macorano: “L’Uluzziano” è il titolo dell’opera presentata. Terza posizione invece per Maurizio Pergola.

CASARANO. Scatti casaranesi alla conquista d’Italia. Ancora una volta, le foto di due casaranesi vengono premiate in un prestigioso concorso nazionale. Fabio Marigliano e Gigi Garofalo, entrambi membri dell’associazione fotografica Photosintesi e docenti nell’omonima scuola di fotografia, si sono piazzati sul podio del concorso nazionale fotografico “Città di Castelbuono”.

Le migliori, tra le circa 400 fotografie giunte all’attenzione della giuria da ogni parte d’Italia, sono state esposte in una mostra, aperta al pubblico dal 29 al 4 agosto, allestita nell’ex chiesa del Santissimo Crocifisso a Castelbuono, in provincia di Palermo.

Il concorso, indetto dall’associazione culturale “Enzo La Grua”, è legato al premio giovani “Enzo La Grua”, istrionico artista castelbuonese morto per un tragico incidente sulla scena.

Gigi Garofalo si è classificato al primo posto per il tema libero bianco-nero con una foto dal titolo “Solitario”. Fabio Marigliano, che già si era aggiudicato l’edizione 2011 del concorso con il suggestivo ritratto intitolato “Tiziano”, è nuovamente salito sul podio, conquistando il secondo posto per il tema obbligato con la foto “Passaggio”.

Di seguito pubblichiamo la gallery delle 6 foto che hanno totalizzato più “Like” nel nostro concorso fotografico “Buongiorno…dillo con una foto” e che si aggiudicano un biglietto omaggio per il concerto dei Pooh del 9 agosto a Galatone. Lunedì 5 agosto, gli autori delle foto selezionate verranno contattati telefonicamente e via email dalla redazione di Piazzasalento.

Fase finale del concorso

Ecco le 14 fotografie finaliste selezionate dalla redazione di Piazzasalento! Scegli e vota la tua preferita con un “like” di Facebook, hai tempo sino alle ore 12 del 2 agosto!

Gli autori delle 6 prime fotografie classificate riceveranno un biglietto per il concerto dei Pooh del 9 agosto nello stadio comunale di Galatone.

[td_gallery category_id=”1461″ tag_slug=”concorso-fotografico” limit=”14″ custom_title=”Forografie a concorso” el_position=”first”]

Regolamento del concorso

I Pooh sbarcano in Puglia. E noi di Piazzasalento abbiamo sei biglietti omaggio, da regalare ai nostri lettori appassionati dello storico gruppo di musica leggera italiana. L’occasione? L’unica tappa pugliese del tour estivo dei Pooh, il 9 agosto appuntamento dalle 21.30 allo stadio comunale di Galatone.

Aggiudicarsi uno dei 6 biglietti omaggio è semplicissimo e anche gradevole: dateci il “buongiorno” con una foto, un’immagine. Come lo rappresentereste? Non dovete far altro che aprire gli occhi la mattina, guardarvi intorno e fissare un momento del vostro risveglio o di quello che vorreste fosse il “buongiorno” di un amico, di una persona cara e magari amata.

Si partecipa inviando una sola foto entro le ore 24 del 21 luglio 2013 tramite mail all’indirizzo redazione@piazzasalento.it con oggetto “Buongiorno…dillo con una foto”. Alla stessa mail dovrà essere allegata la liberatoria in calce al regolamento, dopo averla compilata in ogni sua parte.

La redazione selezionerà le foto inviate che saranno pubblicate sul sito www.piazzasalento.it  il 22 luglio. I lettori avranno tempo dal 22 luglio fino alle ore 12 del 2 agosto per cliccare sul pulsante “Mi piace” di Facebook (Like) presente in ogni pagina delle foto a concorso, stabilendo la classifica.

I sei vincitori del concorso saranno determinati dal maggior numero di “Mi Piace” (pulsante “Like” di Facebook) ricevuto, tenendo presente che il contatore nelle pagine a concorso offre un dato numerico che rappresenta la somma dei “Like” reali, delle condivisioni delle pagine su Facebook e dei commenti alle stesse sempre su Facebook. La classifica finale verrà quindi generata analizzando il solo numero di “Like” reali ricevuti.

L’esito della selezione e del concorso sarà pubblicato sul sito www.piazzasalento.it.  Il 4 agosto, e sulla successiva edizione cartacea del giornale. Gli autori delle foto vincitrici saranno avvisati dell’esito della selezione per via telefonica ed email.

[vc_cta_button title=”Scarica la liberatoria” href=”/wp-content/uploads/2013/07/Liberatoria-concorso-Piazzasalento-luglio-2013.doc” color=”btn-danger” size=”btn-large” icon=”wpb_document_word” target=”_self” position=”cta_align_bottom” call_text=”Compilare la liberatoria ed allegarla alla mail con la tua fotografia è un requisito fondamentale per la partecipazione al concorso!” el_position=”first last”]

Un’immagine della mostra promossa da Photosintesi lo scorso anno

Casarano. Sarà un quadro, a scelta del concorrente, a dare lo spunto per la partecipazione alla sesta edizione del concorso fotografico indetto dall’associazione culturale “Photosintesi”il cui tema è, appunto, “Fotoquadriamo”. Nel concorso patrocinato dall’Unione italiana fotoamatori e dal Comune di Casarano sono previste tre sezioni: una relativa al tema fissato, una seconda a tema libero, una terza dedicata alla fotografia digitale anche questa a tema libero.

I premi: i primi classificati delle prime sezioni si divideranno 20 giorni di vacanza in strutture salentine convenzionate; i secondi e terzi classificati e i primi tre della sezione digitale saranno premiati con prodotti tipici salentini.

Le opere devono essere presentate entro il 30 settembre e  la cerimonia di premiazione è prevista il 21 ottobre,  giorno in cui si celebra la giornata del Fotoamatore.

Tutte le opere, le premiate e quelle che avranno superato la selezione, saranno esposte dal 22 ottobre fino al 20 novembre presso la sede dell’associazione in via Carducci.

Ancora vivo il successo del concorso delle passate edizioni nella memoria dei casaranesi. In particolare di quella dello scorso anno il cui tema, i mestieri di una volta, suscitò vivo interesse in tutte le fasce d’età. Grande quindi l’attesa per l’edizione di quest’anno considerato anche il tema scelto che punta sulla creatività e sulla sensibilità artistica di quanti decideranno di partecipare.

by -
0 1438

I fratelli Sabato: sono stati scelti per la nuova campagna pubblicitaria della famosa casa di moto

Matino. Vanno sempre più forte i fratelli Sabato, ora più che mai, in sella alla Yamaha XJ6. Si tratta dell’ultimo progetto fotografico realizzato da Flavio e Frank, che direttamente da Matino, hanno polverizzato la concorrenza mondiale aggiudicandosi la campagna pubblicitaria della famosa casa motociclistica, per decisione della più importante agenzia del settore, la “D’Adda, Lorenzini, Vigorelli Bbdo” di Milano.

Il loro scatto sintetizza il concept della nuova moto, espresso attraverso la tecnica che più identifica i due fotografi: «Noi siamo fortemente caratterizzati dallo stile fotografico del ritratto – dice Flavio – ovviamente in base ai diversi lavori adottiamo forme diverse, ma nasciamo come ritrattisti e puntiamo al fatto di essere riconoscibili in ciò che facciamo».

Molti dei loro lavori stanno diventando biglietti da visita per quella che ormai è una carriera in ascesa, a partire dal settore  musicale, intrapreso per passione e oggi divenuto un vero e proprio lavoro a tempo pieno che vanta la collaborazione con artisti nazionali come Negramaro, Caparezza, Malika Ayane, Daniele Silvestri. Oltre alla musica, tanti altri sono i settori che via via stanno richiamando la loro attenzione e in cui si sono già fatti notare, dalla  pubblicità, all’abbigliamento, sino ad arrivare alle ultime proposte che coinvolgono il campo dell’editoria e del video maker, come spiega Francesco

«Cerchiamo di riportare nei video, luci e tecniche che utilizziamo nella fotografia ed abbiamo già realizzato alcuni video musicali e pubblicitari»: nuovi orizzonti quindi per Flavio e Frank, alla ricerca continua di uno stile personale, che prende forma da solide convinzioni «È un mestiere da cui non stacchi mai – dice ancora Flavio – perché la creatività va allenata in ogni occasione e anche il confronto con altri professionisti è fondamentale». Come dire, oltre alla foto c’è di più, secondo Frank: «Il mezzo è l’ultima cosa, la differenza è data dal dettaglio, dall’attenzione ai particolari frutto anche dell’esperienza che permette di trovare quel qualcosa in più che fa la differenza».

MAQ

by -
0 1193

La foto di Donatella Ria, vincitrice della categoria A del concorso Unpli

Parabita. E’ di una parabitana lo scatto più bello tra le 120 fotografie presentate per il concorso fotografico “Salento in 4 scatti” organizzato dall’Unione nazionale Pro loco d’Italia della provincia di Lecce. La vincitrice, per la categoria “Luoghi, paesaggi, situazioni, volti” è Donatella Ria con la foto “Scorci notturni”.

Il concorso, arrivato alla sesta edizione, è finalizzato alla promozione e alla crescita del territorio attraverso l’arte e la creatività. Tre i temi sui quali i concorrenti sono stati chiamati a immortalare il paesaggio: il primo, già menzionato, ha premiato la signora Ria; il secondo su “Feste d’estate”, ed è stato vinto da Antonio Cosma (di Porto Cesareo) con “Alba in jazz a Santumauru”; il terzo tema era su “Un luogo da salvare” e si è classificata al primo posto Patrizia Buttazzo (di Lequile) con “Il pozzo – Masseria fortificata Tramacere”.

Tutti gli scatti sono esposti in una mostra che rimarrà aperta fino al 6 gennaio 2012, dalle 17 alle 20, presso palazzo Modoni a Palmariggi, dove si è tenuta la cerimonia di premiazione.

«L’aspetto più gratificante di 8 anni di presidenza è quello di aver rimesso insieme il nostro movimento, rendendolo parte attiva e integrante del territorio salentino– commenta il presidente Unpli Lecce, Adelmo Carlà – . Il risultato è sotto gli occhi di tutti: le attività delle Pro Loco, la sintonia tra le associazioni, l’impegno di tutti i volontari che lavorano per dar lustro ai piccoli centri».

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...