Home Tags Posts tagged with "COMPRENSIVO CALVINO ALLISTE"

COMPRENSIVO CALVINO ALLISTE

Alliste – Ha affrontato il delicato e attuale problema del bullismo e le buone pratiche da attivare nei percorsi di formazione di base dei ragazzi, il convegno ospitato dal Comprensivo “Calvino” – guidato dalla dirigente scolastica Anna Grazia Galante – il 15 febbraio scorso, nell’auditorium della Secondaria di I grado. L’incontro ha visto la partecipazione di diversi relatori, quali lo scrittore Giacomo Sances, l’editore Lorenzo Palumbo, l’attore Luca Morciano e il professor Daniele Manni (di Racale) con i ragazzi fondatori del gruppo “Mabasta” (Movimento antibullismo animato da studenti adolescenti) dell’ I.I.S.S. Galilei Costa di Lecce, ed è stato il momento conclusivo di un percorso di lettura e di cittadinanza attiva inserito nel “Progetto lettura e biblioteca scolastica”, frutto dell’impegno congiunto delle docenti delle classi seconde – le professoresse Donatella Piscopiello (referente), Maria Teresa Fracasso e Alessandra De Donatis – in armonia con la dirigente e l’amministrazione comunale, per diffondere l’amore per i libri e controllare la dispersione scolastica. I ragazzi, approfondita la tematica del bullismo attraverso il romanzo sinfonico “La teoria della giostra” di Sances, hanno esposto al pubblico i risultati degli approfondimenti e delle riflessioni sviluppate: giornalino, performance musicali, cartelloni e video. «Ancora una volta le tante vocazioni e professionalità che vivono ed operano all’interno della bella famiglia del “Calvino” hanno saputo fondersi in una sinfonia che sicuramente porterà ad ulteriori traguardi di conoscenza, bellezza e legalità – commenta la prof.ssa Piscopiello – Ringraziamo in particolare le prof.sse Marzano, Coppola, Argentieri e Giarniello, e il prof. Perdicchia per la disponibilità collaborativa».

ALLISTE. Il “Calvino” si conferma scuola di eccellenza e di talenti. In ambito sportivo si segnalano le vittorie a livello regionale per Orienteering “Cadetti” di Gabriele Caggiula, Marco Settimo, Marco Palese, Anna Palese, Sara Congedi e Francesca Casciaro sotto la guida dei professori Antonio De Lorenzis e Bianca Contursi. Si registra ancora il successo regionale nell’atletica “Cadetti” di Alessandro Corciulo, Haider Casto, Alessandro Fabbiano, Francesco Felline, Alessio Troisi, Gabriel Trianni e Gabriele Caggiula in squadra, più l’individualista Marco Ciriolo di Felline. Primo posto provinciale per Jacopo Antonaci nel salto in lungo e per Giada Cazzato negli 80 metri.

Eccellenze anche coi numeri: Aurora Renna della V B rappresenterà il Comprensivo a Palermo, nella finale nazionale dei “Giochi matematici del Mediterraneo” del 23 maggio. Francesco Cazzato della IV C si è aggiudicato il “Premio Bontà Sant’Antonio di Padova”. Attivi i laboratori tra cui quelli di lingue straniere e quelli di informatica e pensiero computazionale. Di particolare rilevanza il progetto “Diritti a scuola”, che introdurrà le nuove figure del giurista e del mediatore interculturale.«I successi dei nostri alunni in prove sportive e disciplinari di cittadinanza e di etica, gratificano l’enorme lavoro quotidiano – sottolinea la dirigente, Filomena Giannelli – Ringrazio la grande famiglia del corpo docente che non esita mai a mettersi in gioco per migliorare il Comprensivo».(in alto la squadra di orientering, in basso quella di atletica)

Comprensivo AllisteALLISTE. Contestualizzare e attualizzare la “Giornata della Memoria” del 27 gennaio: questo l’obiettivo del “Calvino” che parte dal tragico ricordo storico per far riflettere sulle diverse problematiche contemporanee, con particolare riferimento al mondo dei ragazzi. In questo modo la “Memoria” si immerge nel mondo attuale e coinvolge le nuove generazioni.
Il consueto incontro commemorativo, dal titolo “Una carezza per la memoria”, sarà anticipato al pomeriggio del 26, presso l’auditorium della Secondaria di I grado.
I ragazzi, accompagnati dalle esibizioni musicali dell’orchestra scolastica (foto), presenteranno al pubblico il frutto del laboratorio storico tenuto nel corso dell’anno dal dott. Roberto Molentino e dalla prof.ssa Stefania Calcagnile, incentrato sulla lettura del libro di testo intitolato “Chi vuol vedere la mamma faccia un passo avanti”, scritto dall’autrice veronese Maria Pia Bernicchia, la quale sarà eccezionalmente in collegamento via Skype.
Il libro tratta della deplorevole vicenda dei venti bambini della scuola di Bullenhuser Damm detenuti nel campo di Auschwitz-Birkenau, vittime innocenti di esperimenti medici di eugenetica: a loro sarà dedicata la manifestazione, cui prenderà parte anche il presidente provinciale dell’Unicef, la prof.ssa Giovanna Perrella.

rieducazione-alimentarerieducazione-alimentare-2ALLISTE. Nell’ambito del macroprogetto de “La scuola per Expo 2015”, il Comprensivo “Calvino” ha presentato, il 26 e 27 marzo scorsi, il programma di “Ri-educazione alimentare”, in collaborazione con il dottore in Medicina naturale, omeopata e micronutrizionista, Aldo Urso, e la dottoressa naturopata e massoterapista olistica, Federica Bove.
Il primo incontro ha coinvolto i genitori degli alunni, protagonisti di un dibattito sulle regole quotidiane della buona alimentazione. La mattina successiva, gli alunni delle classi elementari IIA e IIB, giunti felici in pigiama, hanno consumato direttamente a scuola la prima colazione. È stata una colazione “strana e diversa” – come l’hanno definita i piccoli – caratterizzata da alimenti sani e genuini, quali: yogurt, sesamo, miglio, semi e cereali.

L’obiettivo del dottor Urso, il loro “amico della colazione”, è stato quello di evidenziare l’importanza del cibo equilibrato e non casuale: ha invitato a non fermarsi all’aspetto del cibo, ma di assaggiarlo e poi giudicarlo. «Incontro positivo, i bambini sono rimasti entusiasti», ha commentato la referente, Lena Simo.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...