Home Tags Posts tagged with "casarano-matino for africa"

casarano-matino for africa

Il mezzosoprano matinese Antonella Colaianni

MATINO. Serata all’insegna del belcanto e della solidarietà a Matino in occasione del Gran Galà Lirico di sabato 7 marzo alle ore 20 nella splendida cornice di Palazzo Marchesale. L’evento, organizzato dall’Associazione “Msamaria Mwema – Il buon Samaritano di Casarano-Matino” è legato al progetto “Casarano-Matino for Africa” della matinese Suor Carmina Marsano, che vive e opera nel villaggio di Chibumagwa in Tanzania. La direzione artistica dell’evento è stata affidata al soprano Rosa Ricciotti, dal 2008 testimonial del progetto che negli anni è cresciuto grazie alla sensibilità e al sostegno ricevuto da singoli cittadini ma anche da aziende private salentine, dalle Istituzioni, dalla Provincia di Lecce e dalla Banca Popolare Pugliese.

Protagonista della serata sarà il mezzosoprano matinese Antonella Colaianni insieme al baritono Giovanni Guarino e il soprano Angela Cataluddi accompagnati al pianoforte dal M° Gianni Gambardella. Saranno eseguite arie e duetti d’opera ma anche celebri canzoni classiche napoletane. Conduttrice della serata sarà Rosa Ricciotti, ideatrice dell’evento.

Angela Colaianni, ormai artista di pregio e molto apprezzata nei grandi teatri italiani ed esteri, canterà a Matino per la prima volta. Un debutto dal sapore speciale per il soprano matinese, che per il suo debutto ufficiale ha voluto sostenere il progetto di Suor Carmina Marsano proprio la vigilia della festa della donna.

Il progetto “Casarano-Matino for Africa”, grazie al sostegno di un nutrito gruppo di volontari, ha realizzato nel villaggio di Chibumagwa in Tanzania una casa laboratorio, oggi realtà operativa e in continua crescita; la struttura di 400 mq è stata allestita in ogni sua parte e inaugurata già nel 2009. Da allora è stato realizzato il frantoio, il forno, sono stati acquistati terreni per le colture e per l’allevamento, un trattore, un fuoristrada, è stata portata al villaggio acqua e corrente. All’interno della casa sono stati istituiti numerosi corsi di formazione: artigianato, tecniche di coltura, alfabetizzazione, economia domestica, creando concrete opportunità di lavoro e quindi di auto sostentamento, infatti l’obiettivo di Suor Carmina è restituire dignità alle donna attraverso il lavoro e non attraverso un mero assistenzialismo. Per info telefonare 368-580970

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...