Home Tags Posts tagged with "casa in affitto coppia gay"

casa in affitto coppia gay

Casarano – Continua a far discutere, e non solo a Casarano, il caso dei due giovani ai quali sarebbe stato negato l’affitto di un appartamento perché omosessuali. Il fatto risale alla scorsa settimana quando due ragazzi, a quanto pare dopo aver già versato la caparra, si sarebbero sentiti rispondere dal proprietario dell’appartamento che l’affare non si sarebbe più concluso: o per aver scoperto le loro inclinazioni sessuali o per una presunta “insolvenza” della coppia. Sta di fatto che l’episodio ha provocato tantissime reazioni di indignazione, anche sui media nazionali.

Sulla vicenda interviene anche il coreografo e ballerino Gabriele Cantando, originario di Casarano, ma da anni residente a Roma. «Il mio paese d’origine – dice Cantando – ha un’apertura mentale meravigliosa, come tanti comuni di questa terra splendida che è il Salento e che però ogni tanto viene macchiata da alcuni episodi. Ovviamente, il proprietario dell’appartamento può decidere chi mettersi in casa. Io però lo invito a fare un passo indietro, a parlarne con qualcuno che lo possa aiutare a capire cos’è l’amore».

Poi Cantando rivolge un appello a fare fronte comune. «Non dobbiamo nasconderci – aggiunge l’artista – perché non c’è nulla per cui nascondersi. L’amore va manifestato. Rivolgo un invito a tutte le associazioni gay, a tutti gli amici omosessuali, ma anche a tutti gli amici eterosessuali del Salento: siate da supporto per chi subisce questo tipo di discriminazioni. Questa lotta va fatta insieme. I problemi veri sono altri: sono la fame, sono le guerre. Preoccuparsi di due persone che si amano lo trovo assurdo».

Interpellato sulla questione, il presidente dell’Università Popolare, Marco Mazzeo, rammenta come si tratti “del primo episodio del genere che si pone alla ribalta pubblica per la nostra comunità”. «Non conosco i fatti direttamente – dice – e penso che ognuno debba poter utilizzare i propri beni come meglio crede. È importante, però, che questa vicenda si trasformi in un momento di confronto fra posizioni diverse e non sia l’ennesima, stucchevole e dannosa occasione per imporre il proprio punto di vista. Abbiamo bisogno di un confronto critico che porti alla crescita collettiva e non di scontri faziosi e preconcetti che acuiscono le divisioni. Personalmente – continua Mazzeo – avrei fatto scelte diverse, ma il punto non è questo. L’importante è che questa sia un’occasione di crescita e confronto. Come Università Popolare, ci rendiamo disponibili ad agevolare un dibattito nel merito. In bocca al lupo ai ragazzi per la loro ricerca di casa, che sicuramente troveranno!».

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...