Home Tags Posts tagged with "Campionato nazionale Platu 25"

Campionato nazionale Platu 25

Gallipoli. E’ saltata causa maltempo la prima prova del Campionato nazionale Platu 25 in programma per oggi. Dopo un’attesa di circa due ore, il Comitato di regata ha ritenuto opportuno non far disputare la gara, prevista per le 12, per via del forte vento (30/40 nodi) proveniente da nord. Si è svolta invece ieri al Castello la Cerimonia inaugurale del Campionato assegnato dalla Federazione italiana vela alla Sezione vela e sport acquatici dell’Istituto nautico “Amerigo Vespucci”. A dare il benvenuto a tutti i concorrenti il prof. Antonio Rima rappresentante della Sez. vela del Vespucci, la prof.ssa Paola Apollonio Dirigente scolastico dell’Iiss Vespucci, Alberto La Tegola Presidente del Comitato VIII Zona Fiv e, per le istituzioni, il Vicesindaco di Gallipoli Antonella Greco. Sono intervenuti anche il Direttore generale uscente dell’Ufficio scolastico regionale per la Puglia Franco Inglese, il Dirigente tecnico responsabile dei Fondi strutturali europei Vincenzo Melilli, il Dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Enzo Nicoli. Presenti in sala anche numerosi rappresentanti del Comitato degli studi, ispettori e Dirigenti scolastici delle provincie del Salento.
In occasione dell’apertura della manifestazione sportiva, che vede coinvolti in prima fila gli studenti del Vespucci, dell’Ipseo Istituto professionale Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità alberghiera Aldo Moro, del Liceo artistico Ciardo Pellegrino e dell’Istituto tecnico professionale A. De Pace, è stato esposto il progetto proposto dalla Proloco e fatto proprio dall’Istituto Vespucci nell’ambito delle norme sull’alternanza scuola-lavoro, che si è sostanziato nel racconto teatralizzato “La conquista di Gallipoli da parte dei Veneziani” realizzato e rappresentato durante la serata dagli studenti del Vespucci nella sala convegni, ex mercato coperto, del Castello di Gallipoli.

Sono 13 le imbarcazioni che si sfideranno in quattro giorni di regate sino a domenica, salvo diverse disposizioni del Comitato di Regata.
Tra gli equipaggi in attesa dello start si annoverano presenze illustri della vela italiana come gli atleti delle Fiamme Gialle campioni mondiali nelle Classi 470 e J24 Paolo Cian e Fabio Montefusco.

Queste le imbarcazioni iscritte: Cumadè di Marco Belcastro (Cv Fiumicino), Astragalo di Alberto Cappiello (Club Rcctr – Reale circolo canottieri Tevere Remo), Di Nuovo Simpatia di Ferdinando de Sylva (Club Rcctr), Mistress di Ruggiero-Petrucci (Cv Lecce), Five for Fighting 3 di Tommaso De Bellis (Lni Monopoli), Fiveforfighting 2 di Angelo Esposito (Cv Palermo), Nannarella di Alessio Sanfrancesco (Cn Pescara), Bonaventura di Domenico Tulli (Rcctr), Euz II di Francesco Lanera (Lni Monopoli), Birbante di Giusppe Cascino (C.V. Siciliano), Jerry Speed di Livia Federici (Lni Bari), Brera Hotel’s di Alberto E. Wolleb Vitrano (Ccr Lauria), Navis Vela di Valery Babakov.

A supporto di questo eccezionale team di giovani sono presenti l’Anmi (Associazione Nazionale Marinai d’Italia), l’Assonautica, Caroli Hotels, Bleu Salento, Castello di Gallipoli, Circolo Della Vela Gallipoli, Club Velico Le Sirenè, Lega Navale Italiana Gallipoli, Marina Yachting Portolano, Pro Loco Gallipoli, Scuola di Mare Gallipoli.

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...