Home Tags Posts tagged with "buona scuola"

buona scuola

Taurisano.inddTAURISANO. Novità di rilievo per i due Poli scolastici di Taurisano, per il rinnovo dei vertici dirigenziali. Al Polo 1, infatti, è arrivata Antonella Cazzato (sinistra), che sostituisce Anna Rita Cardigliano; al Polo 2 c’è Maria Assunta Corsini (destra), che ha preso il posto di Marianna Galli. Le due dirigenti sono al primo incarico apicale, avendo svolto attività di docenza sino al 30 giugno scorso. Per la professoressa Cazzato, 50 anni di Taviano, è un ritorno a Taurisano, perché dal 1995 al 2001 è stata insegnante di inglese presso il 2° Nucleo di allora, ricoprendo anche l’incarico di vice preside. Da Taurisano si è poi trasferita presso il “Meucci” di Casarano, dove ci è rimasta sino al giugno scorso. «Sono tornata a Taurisano con affetto ed entusiasmo – dichiara – ho ritrovato delle persone magnifiche ed anche alcuni genitori che si ricordavano di me. La moderna definizione di scuola come “comunità educante “esige una governance diffusa e condivisa, dove le buone pratiche emergano a tutti i livelli e via via soppiantino le cattive pratiche. La realtà di Taurisano presenta quelle difficoltà che ci sono un po’ dappertutto e a tale scopo sarà importante il rapporto con le altre istituzioni presenti sul territorio, per lavorare in completa sintonia e affrontare con la dovuta attenzione le diverse criticità».

La professoressa Maria Assunta Corsini, 54 anni, arriva da Castromediano. Laureata in Scienze biologiche, ha insegnato per molti anni matematica, chimica e fisica nella scuola secondaria di primo grado ed è stata tutor coordinatore nel concorso di abilitazione presso l’Università di Bari. Da alcuni anni è impegnata nel volontariato, è attualmente presidente provinciale del Forum delle associazioni familiari. «Quest’anno – dice – il 2 Polo di Taurisano sarà impegnato nell’implementazione delle innovazioni della legge 107/2015, cosiddetta della “Buona scuola”. La scuola ha bisogno di fare rete sul territorio, a partire dalle famiglie, che, attraverso un continuo e costruttivo dialogo, dovranno diventare alleate dei docenti, all’interno di un sistema di regole condivise. In questi giorni è stata approntata, l’offerta formativa e con questo spirito si è partiti per il “viaggio” dei ragazzi verso “altri mondi” da scoprire e da vivere insieme».

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...