Sara, voce graffiante

sara fellineMATINO. Ha incantato con la sua voce graffiante e la sua anima dolce, conquistando il favore dei cinque giudici di “The voice of Italy 2015”. Lei è Sara Vita Felline (foto), 19 anni di Matino, che ha esordito nel talent di Rai2 con la sua versione di “Anna e Marco” di Lucio Dalla assicurandosi un posto nel #teamFach, composto da Roby Facchinetti e dal figlio Francesco. Al termine della sua performance è stata “corteggiata” anche dagli altri caposquadra, J-Ax, Noemi e Piero Pelù, anche se lei ha scelto la coppia Facchinetti.

«Ho bisogno di qualcuno che mi dia sicurezza e allo stesso tempo mi animi molto», ha affermato emozionata, ma decisa. Ad applaudirla, orgogliosi, dietro le quinte, c’erano  i suoi genitori, ovvero i suoi primi sostenitori insieme al fratello Francesco e alla sorella Barbara. A Matino, Sara si è fatta notare partecipando a diverse manifestazioni locali e vincendo l’edizione 2014 del concorso “Note d’estate”. Neo diplomata, Sara ha scelto di vivere un anno tutto per sé, prima di intraprendere la carriera universitaria; canta sin da quando era piccola e da tre anni studia presso l’Academy “Dove C’è Musica” del maestro Tony Frassanito. «Ogni risultato raggiunto è il frutto di un lavoro serio e continuo perchè nella musica si studia, nulla si improvvisa», afferma il maestro. Intanto Sara è tornata nel suo paese in occasione della manifestazione in piazza Municipio organizzata per la Festa della donna ed ha salutato e ringraziato tutti coloro che le hanno dimostrato affetto e sostegno ricambiata con tanti applausi per lei e un grande in bocca al lupo.

Commenta la notizia!