La passione ora va in buca

di -
0 990

Casarano. Quattro piccoli atleti della società golfistica “Rudis Golf Academy” hanno partecipato al loro primo torneo agonistico di questo bellissimo sport. Il debutto è avvenuto il 27 agosto scorso sul green di Acaya (Lecce) in un torneo organizzato proprio dal piccolo club di Casarano in cui hanno partecipato tutti i ragazzi dei circoli del Mezzogiorno.

Quel giorno è stato molto importante per Clara Farina (8 anni), Stefania Crudo (9), Maurizio Farina (10) e Simone Crudo (12) i giovanissimi golfisti del “Rudis Golf Academy”, sicuramente una data da ricordare in futuro se, come si augura Ezio Castaldo, il fondatore del club e maestro di golf, qualcuno di loro dovesse diventare un giocatore professionista.

La sede del club di Castaldo, un designer e artigiano orafo che ha sempre avuto il pallino di questo sport, si trova sulla strada provinciale Casarano-Taviano (SP 321). Qui è situato anche il campo pratica, ideale per chi vuole imparare o migliorare il gioco del golf. Castaldo ha siglato un accordo con l’”Acaya Golf Club” (il più importante club della Puglia) grazie al quale i soci della sua associazione potranno frequentare e giocare gratuitamente sul meraviglioso campo a 18 buche di Lecce. «I nostri ragazzi più bravi e promettenti – aggiunge Castaldo – verranno associati al Club dei Giovani di Acaya. Per queste agevolazioni devo ringraziare il dott. Francesco Montanari, amministratore delegato del club».

L’anno scorso il campo del “Rudis Club” è stata la “palestra” di studenti di prima e seconda media dell’Istituto comprensivo Polo 1 di Casarano. I ragazzi, infatti, al posto della solita ginnastica, decisero di investire nel golf  le proprie ore curriculari di Educazione fisica del mercoledì e venerdì. Un’esperienza positiva che si spera possa essere ripetuta con altre scuole.

Per avere informazioni più dettagliate sul club della provinciale Casarano-Taviano basterà collegarsi al sito www.rudisgolf.it.   


Commenta la notizia!