Al “Ferrari” il quarto blocco e ristrutturazione del 2°e del 3°

by -
0 513

Casarano. Il bando pubblicato dall’Asl di Lecce il 15 febbraio del 2010 mette a disposizione 14milioni 210mila euro da destinare alla progettazione esecutiva e all’esecuzione dei lavori di completamento e adeguamento a norma del presidio ospedaliero “Francesco Ferrari” di Casarano.

Nello specifico, il bando prevede, in primo luogo, l’ampliamento del presidio con la realizzazione del quarto monoblocco e della hall-reception e, in secondo luogo, la ristrutturazione parziale del secondo e del terzo monoblocco e degli uffici amministrativi.

Al di là della realizzazione del quarto monoblocco, quindi, si dovrà procedere all’adeguamento funzionale del terzo monoblocco e dei collegamenti tra i diversi corpi di fabbrica.

Il bando prevede, inoltre, che la progettazione esecutiva debba essere terminata entro sessanta giorni dalla stipulazione del contratto di appalto e che i lavori debbano essere ultimati entro 1.092 giorni dalla data del verbale di consegna dei lavori. Il mancato rispetto delle scadenze comporterà delle penali, secondo quanto indicato nel capitolato speciale d’appalto.

La realizzazione del quarto monoblocco è fondamentale nell’ottica del previsto riordino ospedaliero. La nuova struttura si articolerà su tre piani fuori terra ed uno interrato. Grazie ai nuovi spazi a disposizione sarà ridisegnata la fisionomia del «Ferrari». Nel nuovo monoblocco, infatti, troveranno posto alcuni reparti attualmente collocati in spazi inidonei, migliorandone, così, il funzionamento e permettendo al personale medico, paramedico ed amministrativo di lavorare in condizioni adeguate.

                                         AN

Commenta la notizia!